No, il post di S. Valentino no!! (E invece sì)

united_kingdom_640

Lo so, lo so…la festa è insignificante, niente più che una trovata commerciale. E posso gloriarmi di non averla mai festeggiata. Ma se uno si ritrova con questi biscotti proprio alla metà di febbraio che fa, non ne approfitta?!
E allora, beccatevi questo post semi-valentiniano, con una prova d’amore che più di così si muore: biscotti al burro!! Che lo sapete benissimo che per me il burro è la bestia nera, lo evito come la peste ed è la prima cosa che guardo in una ricetta. (Be’?! Voi non avete fissazioni?).

biscottidanesi6
Ma a lui il burro piace taaaanto tanto, e anche se io penso che non faccia bene e quindi evito di usarlo, stavolta ho preparato questi biscotti apposta per accontentarlo…perché ogni tanto ci vuole, no? E perché se lo merita, diciamola tutta.

Quindi, amanti del burro, venite a me, provate questa ricetta facile e veloce e non resterete delusi. Si tratta di biscotti identici a quelli danesi al burro che si trovano anche al supermercato in bellissime scatole di latta blu.
Sono ottimi appena sfornati e ancora per un paio di giorni, mentre dopo tendono a perdere in freschezza.

biscottidanesi8

L’occasione era anche perfetta per usare di nuovo il mio tagliapasta con letterine mobili, con il quale si possono comporre tutte le scritte che vi vengono in mente. Questi biscotti, piuttosto originali, sono stati il primo tentativo, se siete curiosi.

(La ricetta viene dritta dritta dal Cavoletto di Bruxelles: una garanzia).

BISCOTTI AL BURRO

  • 250 g di farina
  • 125 g di zucchero semolato
  • 10 g di zucchero a velo vanigliato
  • 125 g di burro
  • 1 uovo
  • mezzo cucchiaino di sale

biscottidanesi2

Setacciate la farina in una ciotola capiente, aggiungete gli zuccheri, il sale e il burro freddo tagliato a pezzetti.
Lavorate con le mani sbriciolando il burro, finché non sarà stato completamente assorbito.
Versate l’uovo al centro dell’impasto e lavorate rapidamente con le mani fino ad ottenere una palla omogenea.
Avvolgete nella pellicola e mettete a riposare in frigo per almeno un’ora.
Stendete la pasta tra due fogli di carta forno ottenendo una sfoglia alta poco meno di 1 cm. Ritagliate le vostre formine, disponete i biscotti su una placca foderata di carta forno e mettete in frigo per almeno mezz’ora.
Questo passaggio è essenziale se usate degli stampi con letterine, perché permette ai biscotti di solidificarsi e mantenere la scritta nitida una volta che li infornerete. In caso contrario, rischiate che il calore sciolga il burro e che la scritta scompaia. Se invece avete formine semplici potete infornare immediatamente.
Cuocete a 160-170° C per 20 minuti circa, togliendo dal forno appena i bordi tendono a colorirsi.

biscottidanesi12

Share

You May Also Like

39 comments on “No, il post di S. Valentino no!! (E invece sì)

  1. 12/02/2014 at 13:42

    Ci sei caduta anche tu!!!! Contro la commercialità della festa penso che il dono per l’amato/amata vada fatto ogni giorno! (mio marito ha strabuzzato gli occhi al pensiero”dono-ogni giorno”), ma a volte si festeggia proprio così l’amore vero…con il burro nei biscotti….o non facendo una crostata da mesi perchè a lui non garba!!!! Siamo romantiche…molto romantiche anche in questo!!

    • 12/02/2014 at 14:53

      Vero! Anche io penso che si debba avere un pensiero tutti i giorni. Anche piccolo, ma è quelli che tiene l’amore acceso!

      • 12/02/2014 at 15:01

        Verissimo…a volte intenerisce anche solo rientrare a casa e trovare la tavola apparecchiata o il camino acceso e il thè caldo…piccole cose che fanno gli amori grandi!

  2. 12/02/2014 at 13:52

    Bellissimi!!

  3. 12/02/2014 at 14:29

    Adoro questi biscottini personalizzati. Io non amo il tutto burro ma il maritino sì (sarà una costante maschile?) e poi la scatolina è davvero deliziosa. Bellissimo tutto e realizzato con grande finezza, non festeggio ma se ricevessi dei biscottini così andrei in brodo di giuggiole!

    • 12/02/2014 at 15:01

      Grazie cara Viv! In realtà anche io non festeggio, infatti questi biscotti sono della settimana scorsa! Ma visto che è capitato a proposito… 🙂
      Per quanto riguarda la passione degli uomini per il burro, è un mistero che dovremmo sottoporre alla scienza!

  4. 12/02/2014 at 15:52

    ahahah e invece sì! tiè! 😀
    si tutti abbiamo fissazioni e adesso che vedo qst tuoi biscotti super burrosi (che io amo invece anche se non dovrei) sono in fissa! 🙂

    • 12/02/2014 at 18:43

      Eheheh…a ciascuno il suo!! E per quest’anno mi sono fatta fregare anch’io con S. Valentino! 🙂

  5. 12/02/2014 at 16:04

    Anch’io evito più possibile il burro ma … per alcuni dolci è l’ingredienti fondamentale per renderli buoni! Questi biscotti ne sono l’esempio e sono perfetti per festeggiare ogni giorno l’amore … non solo il 14 febbraio!

    • 12/02/2014 at 16:18

      Secondo me è una questione di abitudine, oltre che di gusto. A me poace sentire altri sapori, mi sembra che il burro prevalga su tutto, se si mette in quantità così importanti. Ma ogni tanto si può anche fare…per amore! 🙂

      • 12/02/2014 at 16:25

        esatto, spesso il suo sapore è predominante e anche a me piace poco.
        … e già ..quante cose si fanno per amore! ;-))))

  6. 12/02/2014 at 16:32

    che belli i biscottini con il messaggino 😀
    anch’io mi ero ripromessa niente post di s. valentino e invece .. lo sto preparando anch’io …

    • 12/02/2014 at 17:45

      Eh, il blog costringe un po’ a seguire le ricorrenze del calendario…anche quando in realtà ce ne importerebbe poco! 🙂

      • 12/02/2014 at 18:14

        be..festeggiare mi piace 😀 quindi … ben venga!

  7. Eccola anche lei! 🙂
    Sai che anche io evito il burro come la peste, ma poi, ogni tanto, cado in alcuni dolci che sono tavolette di burro 🙂
    Bellissimo lo stampino, l’avevo già visto nei tuoi precedenti biscotti! Io devo ancora trovare un negozio che venda queste cose che davvero mi rapisca. Pur abitando a Milano, faccio sempre una gran fatica a trovare cose che mi piacciano tanto…
    Tu dove l’hai scovato?
    Un abbraccio Alice 🙂

    • 12/02/2014 at 17:52

      Forse è un bene che tu non abbia negozi di riferimento per questi articoli…a me sembra di avere il radar, li scovo ovunque e faccio una gran fatica a non comprare qualcosa. Pensa che ci ho impiegato un anno a decidermi a comprare questo stampino! L’ho preso in un negozio arcinoto nel centro di Firenze…non ci credo che a Milano non ce ne sono!
      Ora vedo se li trovo io…a fine mese sarò a Milano…non ci sono mai stata!

    • Ma vieni a Milano? E non dici nulla? Se hai uno spazietto libero, ci potremmo vedere per un caffè?

  8. 12/02/2014 at 17:41

    Te lo devo dire: ultimamente con le foto sei proprio ispirata; ti vengono particolarmente belle. Sarà l’amore nell’aria?! 🙂

    • 14/02/2014 at 00:19

      Grazie!! Le tue parole mi fanno davvero piacere…sarà davvero la potenza dell’amore? 😉

  9. 12/02/2014 at 17:55

    Carinissimi! Amo i danish butter cookies, li ho fatti durante la tappa danese dell’abbecedario culinario… Che bontá…anche il mio lui li ha apprezzati! :))))

    • 12/02/2014 at 18:47

      Chissà perchè gli uomini adorano i biscotti al burro…sono come i bambini, ci vuol poco per farli contenti! 🙂

  10. 12/02/2014 at 23:35

    appena ho letto mi hai fatto ridere…ahahahhaha E INVECE SI!!!! ahahahhahah….sono buonissimi questi biscottini…io sono come il tuo lui…adoro i biscotti burrosi…se voglio farmi male lo volgio fare ammodo!!!e sti cazzi!!! ma dimmi come si chiama il negozietto degli stampini a firenze?? non sia mai detto che me lo perdo eh!

    • 13/02/2014 at 01:25

      Forse hai ragione Coccola…del resto si vede che tu sei una che sa godersi la vita!
      Il negozio è Bartolini, in via dei Servi, molto vicino al duomo…ma non è un negozino, è enorme, bellissimo, scintillante e fornitissimo. E anche carissimo, che te lo dico a fa’? Ahahah!! Ma se ti capita ci devi assolutamente fare un giro…e voglio vedere se non compri niente! 🙂

      • 13/02/2014 at 08:24

        la prossima volta che vengo a firenze ci voglio fare un giro…come posso essermelo perso???
        grazie della dritta :*

  11. 13/02/2014 at 09:49

    Presenteeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Uffa però anche questi un mi son toccati… Va be’. Lo dice anche il proverbio che ubi Mario…

    • 13/02/2014 at 09:56

      Eccola! Lo sapevo….e sì che questi ti sarebbero piaciuti!
      Dai prometto che i prossimi saranno anche per voi…ma questa gliela dovevo! Il detto è decisamente appropriato… 🙂

  12. 13/02/2014 at 12:24

    Vado matta per i biscottini danesi 🙂
    Dolci e semplici come i gesti di cui si compone l’amore, giorno dopo giorno!

    • 13/02/2014 at 21:32

      Dolci e semplici…è proprio vero. Allora sono adatti alla ricorrenza| 😉

  13. 13/02/2014 at 15:01

    neanche io ho mai festeggiato San Valentino! e come te ho avuto per diversi anni la fissa del burro…fino a quando non ho assaggiato quello buono (in montagna) ed ho iniziato ad usarlo… con moderazione.
    Non chiedermi però di fare i brownies con 3 etti di burro perché mi rifiuto!!!

    Contento deve essere stato il tuo lui quando gli hai presentato questi biscottini…

    un abbraccio!!!

    • 13/02/2014 at 16:13

      Effettivamente ho visto la gioia nei suoi occhi… migliaia di ricette di biscotti sperimentate e pensare che bastava così poco! 🙂
      Cercherò anche io di superare la fissa del burro…ma ho forti dubbi!
      Un bacio e fammi sapere come te la passi!

      • 13/02/2014 at 16:19

        benone! tutta casa e cucina…almeno per questi primi giorni

        direi che non è niente male…

  14. 16/02/2014 at 16:56

    anche io evito di usare il burro ma AMO I BISCOTTINI AL BURRO!!! mmmmmmm 😛 che belle le scritte personalizzate!!!

  15. 18/02/2014 at 14:54

    Vorrei svegliarmi e ogni giorno avere sott’occhio questi biscotti e la loro scritta… allora sì che l’amore sarebbe celebrato sempre, come un post it che lasciamo sul frigo o sul tavolo…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *