Sformato di patate e fagiolini

Quest’anno non sono riuscita a fare un calendario come quello pubblicato per il 2019.
A dire il vero, non ho nemmeno provato. Forse era passato l’entusiasmo, forse avevo tanti altri lavori/progetti per la mente e quello è passato in secondo piano.

Certo, nulla toglie di poterlo comunque realizzare con alcune delle foto fatte in quest’anno, anche se non pensate appositamente per una tale destinazione…magari prima di novembre mi decido, chissà.
Intanto riguardo le vecchie foto e, come al solito, non sono soddisfatta.
Anzi, sono passata ad un livello superiore e mi sembra addirittura di peggiorare. Non male.

Questo sformato di patate e fagiolini era stato inizialmente pensato per il calendario dello scorso anno, poi è stata soppiantato dai pomodori ripieni di riso e seppie. Nel riguardare l’archivio mi è capitato sotto gli occhi e ho pensato che era un peccato non pubblicarlo, visto che la ricetta era valida e anche adatta alla fine dell’estate.

In pratica è un polpettone vegetariano, che può fungere da secondo piatto, magari accompagnato da un’insalata o da verdure spadellate. Se volete renderlo ancora più goloso, potete servirlo con un cucchiaio di pesto leggero, tanto per restare in ambito ligure, al quali appartengono fagiolini e patate.

Sformato di patate e fagiolini

Porzioni: 6       Tempo di preparazione: 30 minuti       Tempo di cottura: 40 minuti + 50 minuti

Ingredienti

500 g di fagiolini freschi
250 g di patate lessate e schiacciate
4 uova medie
120 g di parmigiano reggiano grattugiato + 2 cucchiai
110 g di yogurt greco
2 cucchiai di timo
1 cipolla rossa
2 cucchiai di pangrattato
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Spuntate e lavate i fagiolini. Lessateli in acqua bollente salata per 7-8 minuti, scolateli e passateli sotto l’acqua fredda per raffreddarli. Se volete, lasciatene da parte una decina per la decorazione finale e tagliuzzate grossolanamente gli altri.

Nel frattempo pulite la cipolla, affettatela finemente e fatela scaldare in una padella, a fiamma bassissima, con due cucchiai di olio. Quando la cipolla è trasparente, unite i fagiolini e fate soffriggere per qualche minuto. Spegnete il fuoco.
Frullate una metà dei fagiolini con le patate, le uova, il parmigiano, lo yogurt greco. Unite il resto dei fagiolini e il timo e aggiustate di sale e pepe.

Versate il composto in uno stampo da plumcake della capacità di circa 1,1 litri, rivestito di carta forno.
Cospargete la superficie con il pangrattato mescolato al restante parmigiano, disponetevi sopra i fagiolini premendoli leggermente nell’impasto e cuocete a 180°C per 50 minuti circa.

 

Share

You May Also Like

2 comments on “Sformato di patate e fagiolini

  1. 06/09/2019 at 07:57

    Mannaggina non siamo mai soddisfatte! Io invece apprezzo e ti auguro buon fine settimana Alice!

    • 06/09/2019 at 17:33

      E’ vero…è una condanna :-/
      Un abbraccio cara Mile e buon fine settimana a te!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Ho letto la privacy policy e accetto il trattamento dei miei dati personali in accordo col Dlgs 196/2003.