Vellutata di piselli alla menta con stracciatella

Questa vellutata di piselli non è inedita, sul blog. La pubblicai anni fa – ormai mi sembra una vita – quando il blog era solo un gioco nuovo e inaspettato e la vita una bellissima sorpresa.
Era un bel periodo e il post di allora lo registra in pieno. Innamorato, sognante, riflessivo e un po’ spensierato, per quanto la mia natura possa concedermi.

Adesso, a un primo sguardo, sembra tutto uguale e invece sono cambiate così tante cose.
La vita rimane una sorpresa, a volte bella, a volte di quelle che ti lasciano spiazzata e incredula, di sicuro una vita con più incognite di qualche anno fa. La spensieratezza proprio non c’è, purtroppo, e il blog è diventato un quasi lavoro, cosa che per tanto tempo ho sognato e che adesso invece inizia pesarmi. Non siamo mai contenti, eh?

Di immutato c’è la bontà e la freschezza di questa vellutata che sa di primavera. Piselli freschi e lattuga ne costituiscono la base e una generosa dose di stracciatella la arricchisce di gusto e sostanza.
Un piatto che mi piace tanto, non solo per quello che mi ricorda. Spero che piaccia anche a voi.

Vellutata di piselli alla menta con stracciatella

Porzioni: 2       Tempo di preparazione: 15 minuti       Tempo di cottura: 30 minuti circa

Ingredienti

300 g di piselli freschi sgranati
200 g di lattuga (o altro tipo di insalata)
1 cipollotto
200 g di stracciatella
6 foglioline di menta +  4 per guarnire
olio extravergine d’oliva
sale e pepe

Affettate finemente il cipollotto e soffriggetelo in 3 cucchiai di olio. Unite i piselli (lasciandone da parte due cucchiaiate per guarnire, se vi piacciono crudi) e l’insalata tagliata a striscioline, fate insaporire qualche minuto mescolando con un mestolo, poi unite 300 ml di acqua e portate a bollore. Coprite, abbassate la fiamma e cuocete per 15 minuti.
Frulalte e rimettete sul fuoco per 5 minuti (o finché la crema non raggiunge la consistenza desiderata), aggiustando di sale e unendo le foglie di menta.
Fate intiepidire e servite nei piatti completando con la stracciatella, una macinata di pepe nero, un filo d’olio evo e, a piacere, piselli crudi e due foglie di menta.

Share

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Ho letto la privacy policy e accetto il trattamento dei miei dati personali in accordo col Dlgs 196/2003.