Cappuccino di zucca con crumble al burro e acciughe

Più per coincidenza che per volontà, quest’anno le ricette che propongo per le feste virano più sul salato.
Antipasti e stuzzichini da aperitivo sono la cosa che preferisco dopo i dolci e su quelli mi sono concentrata.

Oggi vi presento un’idea semplice ma super saporita: il cappuccino di zucca.
Detto così incuriosisce molto e presentato in una tazza con sopra la sua panna e accanto il cucchiaio fa la sua figura, secondo me. Di fatto, si tratta di una crema di zucca accompagnata da robiola montata con un po’ di panna. Io ho aggiunto un tocco sapido e croccante che è quello che mi fa impazzire: del crumble di pane, burro e acciughe, tre ingredienti che insieme – per me – sono poesia pura.

La crema va servita tiepida, così da avere il contrasto con la freschezza della robiola. Io ho preferito lasciare la robiola piuttosto “lenta”, ma se la montate di più otterrete una crema abbastanza solida e potrete decorare la vostra crema con una tasca da pasticciere, ottenendo i classici ciuffi tipici della panna montata.

Cappuccino di zucca con crumble al burro e acciughe

Porzioni: 4       Tempo di preparazione: 20 minuti       Tempo di cottura: 20-20 minuti circa

Ingredienti

550 g di zucca al netto degli scarti (io ho usato la Butternut)
200 g di patate al netto degli scarti
1 scalogno
100 g di robiola
80 g di panna fresca
4 fette sottili di pane (meglio se raffermo)
finocchietto
30 g di burro
3 alici sott’olio
olio extravergine di oliva
sale e pepe nero

Affettate finemente lo scalogno e fatelo imbiondire in 3 cucchiai di olio, in una pentola capiente.
Tagliate a pezzi di 2 o 3 cm la zucca e le patate e fatele rosolare per qualche minuto nella stessa pentola dello scalogno, poi salate, coprite con circa 400 ml di acqua bollente, mettete il coperchio e fate cuocere fino a che le verdure non saranno morbide.
Togliete un mestolo dell’acqua di cottura e frullate il resto con il frullatore ad immersione. Aggiungete di nuovo l’acqua solo se la crema vi sembra troppo densa.

Mentre le verdure cuociono, montate insieme la robiola e la panna ben fredda con le fruste elettriche per un minuto circa, insieme ad una macinata di pepe. Tenete in frigorifero fino al momento dell’uso.

Tagliate il pane a dadini di mezzo cm al massimo.
In una padellina antiaderente, fate fondere il burro e le alici (scolate del loro olio) a fiamma bassissima. Poi alzate un po’ il fuoco e rosolatevi i dadini di pane fino a quando non sono abbrustoliti ma senza eccedere per non bruciare il burro.

Servite la crema tiepida nei bicchieri, distribuitevi una cucchiaiata di panna/robiola e completate con una generosa manciata di dadini di pane. Completate, se volete, con una fogliolina di finocchietto.

Note:

  • nella foto la quantità di pane è molto piccola perché volevo far vedere anche gli strati sottostanti. Voi non lesinate, è la parte che dà sapidità e croccantezza al piatto!
Share

You May Also Like

2 comments on “Cappuccino di zucca con crumble al burro e acciughe

  1. 18/12/2018 at 07:44

    Questa ricettina è una meraviglia! Devo provarla… tra l’altro adoro questi suggerimenti salati, fosse per me vivrei di antipasti/stuzzichini e dolci. Bacioni!

  2. 20/12/2018 at 08:45

    Questa proposta mi piace un sacco! Elegante e saporita, in tavola fa allegria e dà soddisfazioni.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ho letto la privacy policy e accetto il trattamento dei miei dati personali in accordo col Dlgs 196/2003.