Scorzette d’arancia candite ricoperte di cioccolato

Cinquanta anni fa. Una strada imbiancata di neve, i passanti allegri a imbacuccati, i piccoli negozi con le vetrine illuminate a festa. Sui ripiani sono in mostra leccornie che compaiono solo nel periodo natalizio: frutta di marzapane, torroni, panpepati, marron glacè. E le scorze d’arancia candite ricoperte di cioccolato.

Il bambino le osserva da dietro il vetro con occhi grandi di desiderio. Sono le sue preferite da sempre e ogni Natale ne riceve in dono un sacchettino.
Chissà se anche quest’anno le avrà? Le osserva e ha quasi la sensazione di sentire lo zucchero fondente cedere alla pressione dei denti, la scorza profumata e morbida, il croccante del cioccolato che dopo un attimo si fonde con l’agrume in un binomio che sembra fatto apposta per celebrare la stagione invernale.

Osserva e sogna, e non sa che la mamma ha ne già nascosto un sacchettino nel cassetto del suo comò, con bel nastro rosso di velluto e una campanellino attaccato, pronto per la mattina di Natale.

[Non era più bello quando avevamo piccoli desideri?]

Un classico del periodo invernale: le scorzette di arancia candite rivestite di cioccolato. A chi mai non piacciono? In giro se ne trovano di tutti i tipi, spesso costosissime e non sempre di qualità soddisfacente. Farle in casa richiede un po’ di pazienza per via della lavorazione piuttosto lunga, ma il sapore sarà infinitamente migliore di quelle comprate. E poi è una preparazione lunga perché ha bisogno di tempi di riposo ma la fase operativa si riduce a un’oretta in tutto, quindi perfettamente fattibile.

Io le uso spesso come regalo di Natale e sono sempre gradite. Ne fate una buona quantità di una sola volta e farete la felicità di almeno una decina di amici e parenti che riceveranno il vostro sacchettino. Non vi pare una buona idea? 🙂

Scorzette d’arancia candite ricoperte di cioccolato

Quantità: circa 40 scorzette       Tempo di preparazione: 2 ore + una giornata di riposo

Ingredienti

due arance non trattate
zucchero
circa 100 g di cioccolato fondente
acqua

Lavate e asciugate le arance. Tagliate la buccia in tante striscioline, prendendo anche la parte bianca sottostante. Nel punto di massima larghezza non dovranno superare 1 cm.
Mettetele in un pentolino con abbondante acqua e portate all’ebollizione; fatele bollire per due minuti, poi spegnete il fuoco. Cambiate l’acqua e ripetete l’operazione per altre due volte, al fine di togliere il sapore amaro dalle bucce.
Dopo la terza bollitura scolate bene le scorze, pesatele e aggiungetevi la stessa quantità di zucchero e la metà di acqua (con due arance, per esempio, otterrete circa 200 g di scorze, alle quali dovrete aggiungere 200 g di zucchero e 100 ml d’acqua).
Fate candire le scorze nello sciroppo a fuoco lento fino al quasi totale assorbimento dello sciroppo.
Lo zucchero non deve caramellare, quindi non tenete la fiamma troppo alta e nella fase finale mescolate spesso, con delicatezza, per ottenere una canditura uniforme e non farle attaccare al fondo della pentola.

Adagiate le scorze su un foglio di carta forno per alcune ore. Quando sono perfettamente asciutte, immergetele una ad una nel cioccolato sciolto a bagno maria fino a ricoprirle per metà, e infine disponetele in un foglio di carta forno pulito per far sì che il cioccolato si solidifichi di nuovo.

Share

You May Also Like

3 comments on “Scorzette d’arancia candite ricoperte di cioccolato

  1. 04/12/2018 at 17:56

    Sister…comincio ad essere preoccupata! Da ieri mi sto organizzando per farle le adoro e le adora mia mamma e per lei è sempre un regalo graditissimo! Con la cioccolata sono veramente una chicca e una prelibatezza ma io faccio una parte au naturel per poterle per esempio tritare e usare nei dolci, arrivano addirittura per la Pastiera. Comunque solo tu riesci a tagliarle cosi perfettamente! Un abbraccio

    • 06/12/2018 at 20:42

      Ecco…anche io sono preoccupata, ma è una preoccupazione che mi piace 🙂

  2. 07/12/2018 at 08:35

    Sì era più bello…
    Lo trovo un regalo meraviglioso. Anche senza cioccolato. Sono così buone. ☺️

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *