Torta di ciliegie al cioccolato

A volte basta un particolare trascurabile per cambiare l’aspetto di una stanza.
Una persiana senza una stecca, per esempio. Da quella fessura entra un piccolo fascio di luce che sorprende l’occhio, rompe la regolarità delle linee, crea uno scarto che attira l’attenzione.
A volte davvero basta una piccola sfumatura, e tutto a un tratto la realtà consueta acquista nuovo interesse, come se cadesse un velo e potessimo finalmente guardare.
Osservare, con occhi nuovi e pronti a stupirsi della straordinaria normalità.

Il tempo delle ciliegie dura sempre troppo poco, ma quest’anno sono riuscita ad approfittarne.
In occasione della visita di un’amica che non può mangiare latticini, ho preparato questa torta con cacao, cioccolato e tante ciliegie.
Per la ricetta mi sono affidata a Patty, che già tante volte avete trovato su queste pagine come punto di riferimento quando si vuole una ricetta che funzioni ad occhi chiusi, e anche stavolta non mi ha deluso.

La torta è umida, soffice, molto cioccolatosa. Patrizia l’aveva fatta altissima e in uno stampo a ciambella, io ho preferito un’altezza più tradizionale e una pirofila quadrata.
Con il mio impasto sono riuscita anche a fare un muffin, che ho usato per tagliare e far vedere l’interno, visto che alla mia amica non potevo certo presentare una torta avviata. Purtroppo in sezione non è capitata nemmeno una ciliegia ma ce n’erano tante, fidatevi 🙂

Torta di ciliegie al cioccolato (senza latticini)

Porzioni: 10       Tempo di preparazione: 30 minuti       Tempo di cottura: 40 minuti

Ingredienti

300 g di ciliegie denocciolate
130 g di farina 00
3 cucchiai di Maraschino
150 g di zucchero di canna finissimo
60 g di cacao in polvere amaro
120 g di olio extravergine
120 g di acqua
100 g di cioccolato fondente al 70% tritato grossolanamente.
3 uova grandi freschissime (a temperatura ambiente)
1/2 cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci

Lavate le ciliegie, asciugatele e denocciolatele. Mettetele in una ciotola con 30 g di zucchero ed il Maraschino. Mescolate bene e lasciate macerare fino al momento di usarle.
Setacciate il cacao in una ciotolina. Scaldate l’acqua e versatevela sopra, mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi.
Nella ciotola della planetaria montate a velocità elevata, le uova con il resto dello zucchero per 10 minuti circa. Abbassate un po’ la velocità e aggiungete a filo l’olio extravergine. Per evitare che l’impasto smonti, versate una piccola quantità e montate per un minuto, quindi proseguite così fino ad esaurimento dell’olio.
Sempre montando, aggiungete lentamente il cacao e montate fino a che non sia ben amalgamato.
Setacciate insieme la farina, il lievito e il bicarbonato e uniteli al composto, amalgamandoli con una spatola, con movimenti dal basso verso l’alto.
Per ultimo aggiungete le ciliegie con il loro liquido e la cioccolata tritata mescolate bene il tutto con delicatezza.
Versate il composto in uno stampo a cerniera del diametro di 24 cm unto con olio e con le pareti foderate con carta da forno, e cuocete in forno preriscaldato a 180° per almeno 40 minuti. Fate comunque la prova stecchino, che dovrà uscire ben pulito.
Fate raffreddare completamente prima di sformare.

Note: usando uno stampo da 24 avrete un dolce alto circa 5-6 cm. Se lo volete più alto, usate uno stampo più piccolo e allungate i tempi di cottura di almeno 10 minuti. Io ho usato uno stampo da 20 cm e riproporzionando le dosi sulla base di 2 uova invece che 3.

Share

6 comments on “Torta di ciliegie al cioccolato

  1. 26/06/2018 at 09:07

    Cioccolato e ciliegie, una scoppiata che non delude mai. Anche solo per i colori che insieme stanno benissimo. Un abbraccio Alice!

    • 27/06/2018 at 21:14

      Pensa che io l’avevo provato solo una volta…ma alla fin, con cosa non sta bene, il cioccolato? 😀

  2. 26/06/2018 at 09:09

    Quando è tempo di ciliegie, meglio approfittarne e metterle ovunque! Peccato per il tuo muffin ma chissà che profusione nella tortina ci piace!!

    • 27/06/2018 at 21:14

      Quando l’ho tagliato sono rimasta malissimo…ma se avessi fatto un’altra sezione non sarebbe più stato fotografabile. E poi per punizione l’ho mangiato 🙂

  3. 27/06/2018 at 13:11

    La prima foto mi fa impazzire, è bellissima. Tutto bellissimo. Ho fatto vari dolci con le ciliegie ma devo assolutamente tornare dal fruttivendolo per provare questa goduria. Ha proprio l’aria goduriosa

    • 27/06/2018 at 21:13

      Grazie Elena! Detto da te mi fa ancora più piacere 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *