Fiori di zucca ripieni di pesto e patate

E finalmente anche quest’anno è arrivata la stagione dei fiori di zucca. L’anno scorso credo di essermeli fatti sfuggire perché non ricordo di averli mangiati spesso, ma quest’anno ho iniziato per tempo e ho intenzione di sfruttarli il più possibile. Li trovo bellissimi da vedere, abbelliscono e ravvivano qualsiasi piatto e mi piace molto quel sapore erbaceo che li contraddistingue. Una bellezza forse effimera ma non vana, perché si traduce in un gusto delizioso.

I primi fiori ripieni che avevo fatto erano con ricotta e fagiolini, molto leggeri e delicati. Questa volta ho optato per una farcitura di patate e pesto, che li rende decisamente più saporiti. Una volta che avete lessato le patate, farcirli e cuocerli richiede davvero poco tempo ed è un piatto che, secondo me, fa sempre una grande figura, pur essendo semplicissimo.

Fiori di zucca ripieni di pesto e patate

Quantità: 18 fiori     Tempo di preparazione: 30 minuti       Tempo di cottura: 40 minuti + 20 minuti

Ingredienti

18 fiori di zucca
350 g di patate lessate (circa 450 g intere e con la buccia)
1 uovo
50 g di parmigiano grattugiato
1 cucchiaio abbondante di pesto genovese
sale e pepe
olio extravergine di oliva

Lessate le patate in acqua leggermente salata per circa 40 minuti; il tempo di cottura dipende dalla dimensione delle patate, provate a bucarle con una forchetta verso fine cottura per essere certi che siano morbide anche al centro.
Scolatele, sbucciatele e passatele allo schiacciapatate finché sono ancora calde. Unitevi l’uovo, il parmigiano e il pesto e amalgamate il composto. Aggiustate di sale (non ne servirà molto, considerata la presenza del pesto e del parmigiano). Tenete in frigorifero fino al momento dell’impiego.

Rimuovete i penduncoli alla base dei fiori di zucca e le foglioline disposte a corolla ai lati della base. Con un coltellino, rimuovete il pistillo centrale, con delicatezza, senza rompere i fiori. Sciacquateli sotto un filo di acqua corrente e tamponateli con carta assorbente.
Riempite una tasca da pasticciere usa e getta con il composto di patate e riemite i fiori, delicatamente, non mettendo troppo ripieno per evitare di romperli. Potete anche usare semplicemente un cucchiaino, ma la tasca da pasticcere vi faciliterà il lavoro.
Chiudete i fiori di zucca girando le falde su se stesse e, se volete, fermandole con un pezzetto di spago da cucina.
Disponete i fiori su una teglia da forno rivestita di carta forno, irrorate con un filo d’olio e cuocete per 15-20 minuti a 180°C.
Sfornate, rimuovete il filo e servite con una macinata di pepe nero.

Share

You May Also Like

6 comments on “Fiori di zucca ripieni di pesto e patate

  1. 29/05/2018 at 18:49

    Questi te li copio all’istante O_O semplicemente fantastici!!!

    • 29/05/2018 at 23:14

      Grazie! 😀

  2. 30/05/2018 at 12:07

    non ho mai fatto i fiori ripieni ma questi li devo provare, sembrano golosissimi, e poi che belli che sono! davvero perfetti. complimenti cara! bravissima come sempre.

    • 30/05/2018 at 18:53

      Ti ringrazio! Di cuore 🙂

  3. 02/06/2018 at 09:46

    Mi arrivano le notifiche dei tuoi post per blocchi, ma non dispiace leggerti in multipli di tre i fiori di zucca sono deliziosi in tutti i modi e la presentazione è molto invitante perché sono cicciotti e perfettamente integri cosa non sempre facile vista la fragilità. Bravissima come sempre!

    • 02/06/2018 at 20:55

      Grazie Viv! Anche io leggo a blocchi, perché le notifiche non so dove sono andate a finire…ma adesso arrivo 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *