Torta di mele e ricotta

Che invenzione la torta di mele!
Niente di più buono, semplice e anche salutare con cui fare merenda o colazione.
Ovviamente parlo della “nostra” torta di mele, quella delle mamme e delle nonne, nulla a che vedere con la apple pie americana che, pur se buonissima, è tutto un altro tipo di dolce, più dessert che torta da colazione, destinata com’è a restare sullo stomaco (e sui fianchi, probabilmente).
No, io intendo proprio la torta di mele della mamma, quella soffice, umida, profumata, che non puoi fare a meno di addentare ancora calda del forno e che è tanto consolatoria. Anche quando non ci sarebbe ragione alcune per farsi consolare.

torta-di-mele-e-ricotta

Oggi si inaugura la Settimana della Torta di Mele del Calendario AIFB (ambasciatrice la mitica Stefania – Arabafelice) e mi sembra un’ottima ragione per festeggiare!
Dopo il grandissimo successo di pubblico della torta di mele invisibile dello scorso anno, ho voluto provare una torta di mele e ricotta, evocativa di morbidezza già nel nome.Tra l’altro, non ha né burro né olio, ma giuro che me ne sono resa conto solo mentre la preparavo.

La ricetta viene da un’altra bravissima blogger, Laura de Il gambero russo e si trova nel libro “Torte di mele” di M. T. Di Marco e M. C. Ferré, a riprova che di torte di mele c’è una varietà infinita. Paradossalmente, non ho ancora pubblicato la “mia” torta di mele, quella che è scritta nelle prime pagine del mio amato quadernino, prima che quelle pagine si tramutassero in blog. E tante altre ne ho ancora da provare. Ma andiamo con ordine: oggi vi parlo di questa.

torta-di-mele-e-ricotta

Torta di mele e ricotta (senza olio né burro)

Porzioni: 8/10       Tempo di preparazione: 40′       Tempo di cottura: 45′

Ingredienti

250 g di ricotta di pecora
200 g di farina di farro
50 g di frumina (cioè amido di frumento, sostituibile anche con amido di mais)
100 g di zucchero di canna
3 uova medie
3 mele Golden medio-grandi
3 cucchiai di uvetta
40 ml di latte
succo di 2 limoni
1 bustina di lievito
2 cucchiai di zucchero muscovado (zucchero di canna grezzo)

Sbucciate le mele, tagliatele a dadini di circa 1 cm. Mettetele in una ciotola capiente insieme all’uvetta. bagnate con il succo di limone e mescolate.
Con le fruste, montate per 2′ i tuorli con lo zucchero di canna e la ricotta.
Setacciate le farine e il lievito e uniteli al composto di uova con una spatola. Mescolate il tutto con le mele, aggiungete il latte e poi unite gli albumi montati a neve.
Versate il composto in uno stampo a cerniera del diametro di 24 cm precedentemente imburrato, spolverate la superficie con due cucchiai di zucchero muscovado e cuocete a 180°C per 45′ circa. Fate la prova stecchino, considerando che la torta dovrà restare piuttosto umida.

torta-di-mele-e-ricotta

torta-di-mele-e-ricotta

Note:

  • rispetto alla ricetta di Laura ho sostituito la farina 00 con farina di farro e visto che tende ad assorbire più liquidi ho aggiunto un po’ di latte.
  • per uno stampo da 18 cm di diametro, ricalcolate le dosi a partire da 2 uova.

torta-di-mele-e-ricotta

Share

19 comments on “Torta di mele e ricotta

  1. 26/09/2016 at 15:19

    Che ingredienti, i miei preferiti! Sicuramente proverò la tua versione! La ricotta con le mele si sposa alla perfezione! Complimenti!

    • 26/09/2016 at 17:08

      Grazie Enrica!! Adesso passo a vedere la tua 😀

  2. 26/09/2016 at 21:35

    Alice che omaggio bello bello!!!Sapevo che avevi avuto modo di apprezzarla, ma non ti nascondo che vederla immortalata qui da te 🙂 mi piace tantissimo! E se potessi essere sfacciata quanto basta te ne chiederei subito una fetta potessi bucare lo schermo con una mano 🙂 Io ho cominciato il conto alla rovescia Alice… -6!;-)

    • 26/09/2016 at 23:15

      Sì! Meno sei… 😀
      Grazie per essere passata…e soprattutto per averci regalato questa torta!

  3. 26/09/2016 at 23:14

    Nell’aspetto è la torta di mele pefetta ed il modo in cui l’hai fotografata trasmette proprio il calore del focolare, d’altronde da te ci possono aspettare solo cose belle Alica cara. Ti abbraccio

    • 27/09/2016 at 15:39

      Grazie cara Serena! Era proprio quello l’intento che avevo, sono felice di esserci riuscita almeno un po’! 😀
      Ricambio l’abbraccio!!

  4. 27/09/2016 at 13:19

    Ora ti vedo un po’ come una golosona ed essendolo pure io, mi piace questa cosa 😀
    La torta di mele è sempre ottima (a me piace moltissimo anche la classica apple pie :-D), ma è vero, questa è più da credenza.

    • 27/09/2016 at 15:38

      Golosa io!? No, guarda, mi sa che sbagli persona… 😀
      La apple pie di Annalù me la ricordo bene…e mi ha fatto ricredere su un dolce che avevo sempre snobbato! Strepitosa!

  5. 27/09/2016 at 20:04

    Da piccola non amavo la torta di mele, crescendo ho scoperto che dipende molto da come vengono cotte le mele, io non le amo in superficie con quegli spicchi che diventan gommosi ma mi piacciono a dadini all’interno che quasi si sciolgono o comunque si amalgamo all’impasto. E ora vado a ripassare la torta invisibile perché non me la ricordo più 🙂 bacioni

    • 27/09/2016 at 22:51

      Io i dolci con le mele li amo in tutti i modi! Ma quando sono torte così le preferisco a colazione o a merenda, perchè sono nutrienti ma senza appesantire…E me ne mangerei due o tre fette senza nemmeno rendermene conto! 🙂

  6. 27/09/2016 at 20:08

    Rieccomi! L’ho riguardata e quando scrivo di fettine in superficie non intendo proprio quella meraviglia goduriosa che hai fatto tu. A casa mia le mele erano in unico strato sempre troppo cotte e marroncine. Però a onor del vero la specialità della casa erano le torte soffici marmorizzate. 🙂

  7. 27/09/2016 at 20:37

    Ma che delizia stratosferica può essere questa torta??? Amo la ricotta nei dolci, bravissima ;-))

    • 27/09/2016 at 22:50

      Grazie Eli…anche se il merito della ricetta non è mio! La ricotta conquista sempre tutti 🙂

  8. 27/09/2016 at 22:38

    Buonissima con l’aggiunta di ricotta. Chissà che morbidezza…
    Anch’io uso tantissimo la ricotta e la metto un pò in tutte le ricette…
    Bellissima torta Alice

    • 27/09/2016 at 22:49

      La ricotta anche per me è un ingrediente jolly! Nel dolce e nel salato, dà dolcezza e morbidezza senza appesantire…un’invenzione spaziale! 🙂
      Grazie Tiziana!

  9. 01/10/2016 at 08:26

    Che idea con la ricotta, sarà morbidissima….e ancora grazie 🙂

  10. 03/10/2016 at 08:57

    Forse sarò ripetitiva, ma reputo i dolci con le mele sempre di moda…mi sanno di casa, di coccole, di dolcezza a 360°….
    Complimenti

    • 03/10/2016 at 09:17

      Grazie cara Mila! Anche a me non stancano mai!

  11. 03/10/2016 at 16:09

    In qualunque modo la torta di mele mi piace! Poi con la ricotta per la quale vado matta questa versione mi fa felicissima 😀
    Sai che anche io da qualche parte ho una versione da provare con la farina di farro !? :-*

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *