La mia insalata di pollo e fragole con cialde al timo per il Club del 27

Scrivo al volo, priva di router, che ha avuto la bella idea di tirare le cuoia alle 20 di venerdì sera, attaccata alla connessione dello smartphone che va e viene, e terrorizzata dall’idea di finire il traffico dati. Chi lo avrebbe mai detto che saremmo finiti per avere una tale dipendenza da affarini così insignificanti? Che fine ingloriosa per l’umanità. Ma bando alle ciance, che tempo (e il traffico) è poco.

Tra le insalate proposte per il Club del 27 di questo mese ce n’erano molte che mi attraevano ma alla fine ha prevalso la curiosità di provare il pollo con le fragole. Forse molti di voi già conoscono questo abbinamento, ma per me era del tutto nuovo. Mi sono avvicinata titubante, ma mi sbagliavo. L’accoppiata è perfetta, anche in virtù del parmigiano, sapido ma asciutto quanto il pollo, che viene rinfrescato e ammorbidito dalle fragole. La ricetta originale è di Giulietta del blog Se cucino sorrido.

Un piatto che mi è piaciuto moltissimo, ma con alcune precisazioni. La ricetta originale prevedeva solo rucola, io l’ho “tagliata” con la valeriana, più delicata. Inoltre era prevista una salsa al basilico: l’ho provata, senza maionese, ma lo preferisco senza. Le cialde sono molto buone, ma l’insalata è già abbastanza saporita e a me è piaciuta anche solo con qualche fetta di ciabatta fresca.

insalata-1

Insalata di pollo e fragole con cialde al timo

Porzioni: 4       Tempo di preparazione: 40′       Tempo di cottura: 25′

Ingredienti

per le cialde al timo
120 g di pane casareccio
timo
sale e pepe
olio extravergine di oliva

Spezzettate il pane e ammollatelo con pochissima acqua, quanta basta per avere un composto lavorabile. Unite un cucchiaio di olio, sale, pepe e le foglioline di timo, Impastate, poi stendetelo con il matterello su un piano ben infarinato, allo spessore di 5 mm. Ritagliate le cialde e cuocetele a 180°C. Fatele raffreddare a temperatura ambiente per una notte intera.

per l’insalata
800 g di petto di pollo al netto degli scarti
300 g di valeriana
200 g di fragole
100 g di rucola
100 g di scaglie di parmigiano
olio extravergine di oliva

Pulite il pollo da eventuale grasso e togliete l’osso centrale. Tagliatelo in due parti e massaggiatelo con qualche minuto con dell’olio. Fatelo rosolare su tutti i lati in una padella antiaderente per qualche minuto, poi mettetelo in una teglia e cuocete in forno a 180°C per 20-25′.
Fate raffreddare coperto con alluminio.

Una volta freddo, sfilacciate il pollo con le mani. Disponete sul piatto da portata parte dell’insalata, adagiatevi sopra il pollo, le fragole mondate e tagliate a spicchi, altra insalata e le scaglie di parmigiano. Condite con olio extravergine e servite.

insalata-2

Note:

  • a mio avviso non serve salare il pollo (e infatti la ricetta originale non lo diceva), basta la sapidità del parmigiano e la piccantezza della rucola.

Con questa ricetta partecipo alla raccolta del Club del 27

banner

Share

You May Also Like

13 comments on “La mia insalata di pollo e fragole con cialde al timo per il Club del 27

  1. 27/05/2017 at 09:21

    Questa sento diventerà un must per me! E visto che amo particolarmente le insalate te ne offro un’altra che ho appena scoperto: usando un piatto piano fai un letto di insalatina verde e iceberg, finocchi crudi tagliati a striscioline, aggiungi olive nere (di quelle in salamoia), e striscioline di salmone affumicato. Olio. Io non metto nemmeno il sale (tra le olive e il salmone non mi pare occorra). Buona giornata!

  2. 27/05/2017 at 13:03

    Ormai siamo diventati tutti schiavi del web, come si farebbe senza? Bellissima presentazione, brava

  3. 27/05/2017 at 21:20

    Anche per me é un abbinamento nuovo, mai provato! Mi incuriosisce…mi sa che sará la mia prossima insalata!! Un abbraccio e buon weekend!

  4. 28/05/2017 at 03:40

    Io mi riprometto sempre di staccarmi da questi “aggeggi” ma poi alla fine, per un motivo o per un altro, non ci riesco mai… le fragole nelle insalate qui sono di casa, é un abbinamento che si trova spesso e che a me francamente piace tantissimo e che spesso rifaccio anche a casa. Alla cialda al timo pero’ non ci sono ancora arrivata, ma mi ispira tantissimo! Una domanda: hai lavorato a mano l’impasto o con un mixer?

    • 28/05/2017 at 15:20

      A mano, ci vuole un attimo, l’unica cosa è che via via devi aggiungere poca farina perché tende ad attaccarsi, anche se usi la carta forno. Ma si fa presto 🙂

  5. 28/05/2017 at 08:59

    Buona e bella, mi incuriosisce l’abbinamento con le fragole. Da provare!

  6. 28/05/2017 at 19:17

    bella, buona e foto meravigliose, che volere di più …

  7. 29/05/2017 at 15:46

    Bellissima e altrettanto gustosa! Foto magnifica 🙂

  8. 29/05/2017 at 21:04

    Che foto bellissima, alice sei sempre bravissima e questa insalata è presentata benissimo! Volevo farla anche io ma il mio consorte non ama la frutta abbinata alla verdura… tralasciamo. Comunque è davvero magnifica

  9. 30/05/2017 at 10:42

    Un piatto unico, fresco, ricco e con un accostamento ardito ma accattivante. Complimenti.

  10. 30/05/2017 at 17:04

    Ho desistito perchè a casa non amano l’insalata di pollo. A me invece piace tanto e quest’abbinamento lo trovo molto interessante.

  11. 31/05/2017 at 22:07

    MA come sono belle le tue foto?!?!?!?

  12. 04/06/2017 at 21:36

    Buona vero? Anch’io la preferisco con la ciabatta, le mie cialde non mi hanno tanto convinto…secondo me le dovevo fare più sottili! un bacione!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *