Come è brutto abituarsi alle cose. L’abitudine è come una cortina di nebbia che ci vela gli occhi e ci impedisce di vedere la vera sostanza delle cose. Nel bene e nel male. A volte le situazioni brutte diventano tollerabili solo in virtù di questo stratagemma della mente umana: ci si abitua anche ai disagiContinue reading

1
Share

Se doveste preparare un piatto che vi ricorda i vostri nonni, cosa preparereste? Questo è il gioco da cui è scaturita la ricetta di oggi, una pasta con polpettine al sugo di pomodoro che farebbe la gioia di tutti i bambini. O almeno credo. In realtà il piatto che prima di tutti mi fa venireContinue reading

1
Share

Un altro inverno quasi finito, di già. Sono in quell’età in cui non si è felici per una nuova stagione, che arriva ma semplicemente sbalorditi per il passaggio di un altro anno, impauriti – quasi – perché il tempo sembra andare a rotta di collo e sai che accelererà sempre di più e tu nonContinue reading

2
Share

Di ricette etniche qui non ce ne sono molte. Non per scelta, ma perché come sempre seguo le mie inclinazioni, estemporanee o durature che siano e la cucina etnica non mi ha mai particolarmente affascinato, se non per alcuni piatti specifici. I ravioli cinesi, sono tra questi. Sarà che la pasta ripiena è una miaContinue reading

3
Share

Bello avere un blog, bellissimo. Ma inizia a diventare stressante. Anzi, lo è già diventato, e me ne dispiace, perché dovrebbe essere uno spazio di svago, di divertimento, di creatività, tutto tranne che stress. Il fatto è che vedo così tante ricette che vorrei provare, mi vengono in mente così tante foto da fare, cheContinue reading

6
Share

Pochi giorni fa sono stata a Bologna. La conoscevo, ci ho anche vissuto qualche mese. Ma non la ricordavo così. Sarà stata la compagnia, sarà stato che avevo bisogno di una pausa, ma ne sono rimasta incantata. Una bellezza quieta, un po’ sciupata, senza smalto. Una bellezza mai sbandierata, ma che esiste ad ogni passo.Continue reading

4
Share

E siamo a 70. Sfide dell’MTChallenge, intendo. Ogni volta è un’occasione per provare qualcosa di nuovo e a questo giro ero proprio curiosa perché si parlava di affumicatura casalinga. Il gusto affumicato mi piace molto ma non mi ero mai azzardata a provare a farlo in casa perché la immaginavo una cosa rischiosa. In realtà,Continue reading

11
Share

Oggi vi racconto un erborinato di pecora, o peconzola che dir si voglia. Lo produce un caseificio delle mie parti, che si chiama Pianporcino, un nome che mi ha sempre fatto simpatia. Mi fa venire in mente un regno di fiaba, con una popolazione di gnomi e creature magiche, che abitano in case-fungo e trasformano del semplice latteContinue reading

4
Share
spaghetti allo scoglio

C’è chi a settembre torna a scuola e chi torna all’MTChallenge. Del resto, non abbiamo sempre detto che è una scuola anche quella? Mai come questa volta ci siamo concentrati su un classico della cucina italiana: la pasta con il pesce, proposto dalla regina delle acciughe (e di tutto il mondo ittico) Cristina Galliti. PerchéContinue reading

3
Share

La Maremma è una terra ostile. Sassosa, riarsa, abitata da gente ruvida e sospettosa perché avvezza alla solitudine. L’ho frequentata per anni, vivendola dal di dentro, in macchie fitte che sono il regno di cacciatori e tombaroli, nella desolazione dei campi spogli di settembre, nel buio precoce dei pomeriggi autunnali. Erano tempi di grandi speranze e paure perContinue reading

5
Share