Per fortuna la stagione del cioccolato non è ancora finita, perché è un periodo che io ne mangerei a non finire, anche se non so spiegarmene la ragione, se non un’insaziabile golosità. Che poi chi l’ha detto che in estate il cioccolato non si mangia? Quello fondente si può anche tenere fuori dal frigorifero, tantoContinue reading

6
Share

I superfood. Ne avete mai sentito parlare? Immagino di sì, impossibile sfuggire al bombardamento da parte di social, pubblicità, riviste e televisione, che ci propongono in maniera sempre più massiccia il consumo di cibi che sarebbero dei veri toccasana per la nostra salute. Bacche di goji, semi di chia, mirtilli, quinoa, avocado, polvere di maca…Continue reading

4
Share

La ricetta di oggi è super semplice e arriva diretta dagli States. I marshmallow sono una sorta di meringhe morbide, di cui non esiste di fatto una traduzione italiana. Anzi, in realtà una parola c’è, ma forse non la conosce nessuno, tranne i lettori dei Peanuts di C.M. Schulz. Da piccola ero solita fare vereContinue reading

2
Share

Le brioche alla cannella, questo oscuro oggetto del desiderio. Prima di tutto desiderio fotografico, perché sognavo di immortalarle da secoli. Poi desiderio culinario, perché fare brioche è una della cose più belle che si possano immaginare: quella soddisfazione di vederle crescere e lievitare, l’incredulità che siano uscite dalle tue mani, il magico profumo che siContinue reading

6
Share

Per anni, le vacanze di Natale sono state il periodo in cui alla tv programmavano a ripetizione i vecchi film Disney. In realtà credo che avvenga ancora, soltanto che adesso non li guardo più. Ed è un vero peccato. Qualche giorno fa, però, mi sono imbattuta in Biancaneve e in un attimo è stato comeContinue reading

3
Share

Ci sono ricette che avrò fatto mille volte, eppure non appena mi cade l’occhio su una versione leggermente diversa, mi vien voglia di provarla. Si tratta essenzialmente di muffin, plumcake, torte di mele. Cose semplici, quasi banali per un blog di cucina, eppure mi richiamano così tanto l’idea di casa, di comfort, di rassicurazione cheContinue reading

5
Share

Ieri mi è tornata in mente una situazione risalente a quasi trent’anni fa e alla quale non avevo pensato per lungo tempo. La cosa divertente è che si è affacciata alla mia coscienza attraverso un’immagine mentale palesatasi all’improvviso, mentre ero distesa a faccia in giù sul tappetino della palestra a fare flessioni. Quando si diceContinue reading

3
Share

Un dolce con il tartufo. Non sono impazzita, giuro. Fino a poco tempo fa mi sarei meravigliata anche io, poi sono bastati un paio di pranzi da Stefania Calugi, la regina dei tartufi toscani per farmi ricredere. Da lei ho assaggiato dei dessert delizios i completati dal tartufo, progettati ed eseguiti da chef di tuttoContinue reading

5
Share

Ci sono piatti iconici dei nostri tempi. Delle nostre stagioni, anzi. Lo scorso inverno era la torta con le fette di arance caramellate in superficie, in primavera il toast con l’avocado e uovo poché, prima ancora…me lo sono dimenticato. Mode che arrivano e passano in un soffio e l’anno successivo sono già vecchie. Qualcuna resisteContinue reading

8
Share

Fare un dolce “senza niente” non è cosa semplice. Solo le generazioni figlie della miseria ne erano capaci, e non per moda ma per amara necessità. Mi piace recuperare quelle ricette perché le sento vere e anche funzionali alle esigenze odierne ma in maniera naturale, non forzata. Spesso hanno un gusto molto lontano dai piattiContinue reading

4
Share

Che ho voglia di Grecia lo dico da aprile, almeno. Prima c’è stato il galaktoboureko, poi i grissini alla tahina. E poi, ancora, i fagottini di pasta fillo ripieni di crema di melanzane, feta e mandorle. E infine, questa: la melòpita È una sorta di cheesecake a base di miele e mizithra, un formaggio fresco greco,Continue reading

7
Share

Ebbene sì, due ricette con i fichi. Di fila. Anche io non credo ai miei occhi: non si può dire che non mi sia impegnata. Dopo la crostata-cheesecake con fichi, noci e rosmarino dell’ultimo post, stavolta si tratta di una focaccia dolce, un impasto a lunga maturazione, ma pur sempre con il lievito di birra. E seContinue reading

5
Share