Bucatini con salsa di cipollotti e polpo arrostito

Il pesce latita sempre un po’, da queste parti. Non che non lo mangi, ma tendo a cucinarlo sempre negli stessi modi, semplici e probabilmente un po’ noiosi. Poi capita una collaborazione per la quale vengono prediletti piatti di mare e nel giro di due settimane mi trovo a cucinarlo per tre volte. E mi chiedo perché non lo faccio più spesso.

Dopo la calamarata con orata e agretti e i cicatelli con sarde e pomodorini, ecco la ricetta che mi è piaciuta di più in assoluto, ossia questi bucatini con salsa di cipollotti e polpo arrostito che è una bomba di gusto e sapidità. Anche Dante ha apprezzato, e di lui vi potete fidare, è un vero buongustaio 😉

Potete preparare la salsa e il polpo in anticipo e assemblarli al momento, quindi è perfetta anche se avete ospiti (finalmente si può!), ma in linea di massima non c’è molto da fare, a parte attendere i tempi di cottura.
Il polpo è tenero e saporito e la salsa super cremosa…insomma, mi viene l’acquolina al pensiero.
Un trucco per accentuarne la sapidità è usare un po’ di acqua di cottura del polpo per cuocere le cipolle, così che il sapore finale sia amplificato in maniera soprendente. Provatela e fatemi sapere.

Bucatini con crema di cipollotti e polpo arrosto

Porzioni: 4       Tempo di preparazione: 30 minuti       Tempo di cottura: 1 ora e 30 minuti

Ingredienti

380 g di bucatini
1 polpo da 1 kg circa
300 g di cipollotti al netto degli scarti
300 g di cipolle di Tropea al netto degli scarti
2 cucchiai di foglie di timo
3 spicchi d’aglio
olio extravergine di oliva
sale

Lessate il polpo in abbondante acqua non salata per circa 1 ora, poi fate intiepidire.
Mondate i cipollotti e le cipolle, tagliateli a fettine e cuoceteli a fuoco dolce per circa 30 minuti in una padella con 4 cucchiai di olio. Durante la cottura, salate e aggiungete ogni tanto un paio di cucchiai di acqua di cottura del polpo. Quando le cipolle saranno quasi disfatte, frullatele in crema e rimettete nella padella.

In un’altra padella antiaderente, riscaldate 2 cucchiai di olio con gli spicchi d’aglio sbucciati e il timo. Eliminate la pellicola intorno ai tentacoli del polpo e tagliatelo a pezzetti, lasciando interi 4 tentacoli. Rosolate il tutto nella padella, per 5-6 minuti, fin quando il polpo non sia appena colorito.

Lessate i bucatini in abbondante acqua salata, scolate il dente nella padella con la crema di cipollotti ben calda e saltateli per 1 minuto. Unite il polpo a pezzetti, mescolate e servite, completando ogni piatto con un tentacolo di polpo arrosto.

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Ho letto la privacy policy e accetto il trattamento dei miei dati personali in accordo col Dlgs 196/2003.