Cavolfiore arrosto con capperi e alici del Cantabrico

Mi sono resa conto che nel blog ci sono poche ricette di contorni.
E sì che sono tra i miei piatti preferiti, io che amo le verdure di ogni tipo. Eppure non ci penso mai a proporle ai miei lettori, forse perché mi sembrano troppo semplici e quasi marginali, finisce sempre che preferisco un piatto unico, dei primi o magari delle torte salate.

Invece so per esperienza che ci sarebbe un gran bisogno di contorni originali, pur nella loro semplicità, per evitare di limitarsi sempre a verdure lesse o grigliate come faccio per gran parte dell’anno.
Il fatto è che le verdure mi piacciono così tanto che amo gustarle in purezza, ma capisco che faccio parte di una minoranza: se invito qualcuno a cena o, più semplicemente, devo preparare i pasti per la famiglia, sarebbe buona norma offrire qualcosa in più di un cavolfiore bollito, n?

La ricetta di oggi nasce per fronteggiare questa lacuna, con la speranza che sia solo la prima di una lunga serie. Si tratta di un cavolfiore arrosto, arricchito con capperi e alici del Cantabrico all’uscita del forno.
L’esecuzione è davvero semplicissima, ma vi consiglio di sbollentare prima il cavolfiore, in modo che non si secchi troppo durante la cottura in forno. Si può preparare in anticipo e infornare poco prima di cena: è una piccola idea per ravvivare il cavolfiore, che in questo periodo imperversa.

P.S.: Con questo ortaggio avevo fatto anche una buonissima vellutata di cavolfiore con cheddar e nocciole e una vellutata di cavolfiore e gorgonzola con fiocchi d’avena tostati.…se vi va di provarle 😉

Cavolfiore arrosto con capperi e alici del Cantabrico

Porzioni: 4       Tempo di preparazione: 10 minuti       Tempo di cottura: 50 minuti circa

Ingredienti

due cavolfiori medi o uno grande (circa 1 kg di peso)
40 g di alici del Cantabrico
1 cucchiaio di capperi dissalati e tritati
1 spicchio d’aglio
olio extravergine di oliva
origano
sale

Sbollentate il cavolfiore in una pentola coperta, con poca acqua per 6-7 minuti circa.
Scolatelo e tagliatelo a fette spesse circa 1 cm. Non importa se alcune cimette si romperanno, utilizzate lo stesso!
Disponete il cavolo in un unico strato in una teglia rivestita di carta da forno, spennellatelo con olio e conditelo con l’aglio tagliato a fettine e l’origano.
Infornate a 200°C per 40 minuti circa, fino a quando non è abbastanza tenero e inizia ad arrostirsi.
All’uscita dal forno distribuitevi sopra i capperi tritati e le alici intere e servite.

Share

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Ho letto la privacy policy e accetto il trattamento dei miei dati personali in accordo col Dlgs 196/2003.