Crostata salata con sgombro piccante e verdure fresche

Torta salata o crostata salata?
La prima definizione è la più comune, ma forse anche la meno precisa, perché di fatto – nella maggior parte dei casi – con questo termine si indicano preparazioni a base di pasta frolla (o brisé) farcita che sono in tutto e per tutto la versione salata delle tradizionali crostate.
Eppure, dire “crostata salata” suona un po’ più ostico, macchinoso, come a peccare di puntigliosità. Insomma, chiamatela come volete, ma la sostanza non cambia: un guscio croccante e un ripieno morbido, ed è tutto.

In questo caso, il guscio è una pasta frolla salata, ancora più gustosa per la presenza di un pizzico di parmigiano, la cui ricetta viene diretta dal maestro Montersino. Ho solo eliminato il latte in polvere e sostituito il maltitolo con un cucchiaino di zucchero, ma per il resto ci siamo.
Il ripieno, invece, è farina del mio sacco, ed è quanto di più semplice possa esistere: una farcia morbida a base di sgombro piccante e formaggio cremoso e tante verdure fresche per alleggerire e sgrassare il palato. Per la decorazione ho deciso di imitare le crostate dolci…a voi il giudizio.

Crostata salata con sgombro piccante e verdure fresche

Porzioni: 6 persone       Tempo di preparazione: 40 minuti + 3 ore di riposo       Tempo di cottura: 35 minuti

Ingredienti

per la frolla salata
180 g di farina 0
20 g di fecola di patate
20 g di parmigiano
100 g di burro
1 uovo + 1 tuorlo
1 cucchiaino di zucchero
1/2 cucchiaino di sale

per la farcitura
2 zucchine piccole
100 g di sgombro grigliato piccante Delicius
140 g di formaggio cremoso (tipo Philadelphia)
2 ravanelli
2 cucchiai di piselli freschi
1 cucchiaio di capperi sotto sale

Lavorate il burro morbido con il parmigiano, lo zucchero e il sale (io ho usato l’attacco a foglia dell’impastatrice). Unite l’uovo e il tuorlo a poco a poco, sempre mescolando, e infine unite la farina in tre riprese. Quando l’impasto sarà omogeneo avvolgetelo nella pellicola alimentare e riponetelo in frigorifero per un’ora.

Frullate insieme lo sgombro e il formaggio cremoso, riempite una tasca da pasticciere con la bocchetta che preferite e mettete al fresco.

Riprendete la frolla, stendetela allo spessore di 3-4 mm e foderate uno stampo da crostata precedentemente imburrato del diametro di 20 cm. Riponete mezz’ora in freezer.
Accendete il forno a 180°C. Bucherellate il guscio di frolla, foderatelo con un foglio di carta da forno e riempitelo di legumi secchi. Fate cuocere per 25 minuti, poi togliete i legumi e la carta da forno e proseguite la cottura per altri 10 minuti. Sfornate e fate raffreddare.

Dissalate e asciugate i capperi.
Lavate le zucchine e affettatele finemente con la mandolina. Disponetele sul fondo del guscio, poi coprite con dei ciuffi di crema allo sgombro.
Decorate con fettine di ravanello, piselli freschi e capperi.

Share

You May Also Like

2 comments on “Crostata salata con sgombro piccante e verdure fresche

  1. 03/06/2020 at 11:35

    Crostata salata saporita e elegante. Promossa a pieni voti ☺️

    • 06/06/2020 at 18:12

      Grazie Mile! Ti mando un abbraccio.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Ho letto la privacy policy e accetto il trattamento dei miei dati personali in accordo col Dlgs 196/2003.