Ciambella variegata al cacao e fragole

In tempi di quasi autarchia, pare impossibile vedere una bella ricetta su una rivista e scoprire che si hanno tutti gli ingredienti a disposizione. Non ci potevo credere. L’unica grande assente era la panna acida, ma ho fatto un tentativo di sostituzione con lo yogurt greco ed è andata alla grande.
E così la torta è ancora più leggera.
Ah no, in realtà nell’originale c’erano i lamponi al posto delle fragole, ma spero che la redazione di Sale&Pepe mi perdonerà questa variazione.
Il dolce in questione è una ciambella variegata al cacao e fragole che ho trovato deliziosa, oltre che molto bella da vedere. Si fa in pochissimo tempo e si mantiene soffice a lungo, aspetto essenziale in questo momento, visto che ne vengono fuori molte porzioni ma in casa siamo pur sempre in due.

Due sole osservazioni. Quando fate scendere il cacao setacciandolo direttamente nell’impasto, l’ideale sarebbe lasciare un cm di spazio dal bordo così che da fuori non si veda (il cacao risulta molto scuro e non mi paice l’effetto) e la variegatura rimanga solo all’interno. Ma questa è una mia opinione, e in ogni caso è molto difficile farlo:-)
La seconda osservazione è: non siate avari con le fragole! Io mi sono resa conto alla fine di averne messe troppo poche, ma ormai era tardi…

Ciambella variegata al cacao e fragole

Porzioni: 10       Tempo di preparazione: 15 minuti       Tempo di cottura: circa 1 ora

Ingredienti

380 g di farina 00
5 uova grandi
230 g di zucchero
160 g di burro a pomata (ossia morbido)
200 g di panna acida o 175 g di yogurt greco
30 g di cacao amaro
200 g di fragole
5 g di lievito in polvere
3 g di bicarbonato di sodio

Lavate e mondate le fragole e tagliatele a pezzi piuttosto grandi.
Montate lo zucchero e il burro con le fruste elettriche fino ad ottenere una crema omogenea. Unite le uova una alla volta, alternando ogni aggiunta ad un cucchiaio di farina.
Setacciate la farina con il lievito e il bicarbonato e unite alla montata di uova. Incorporate la farina con una spatola, unite anche la panna acida (o yogurt) e mescolate fino ad avere un composto privo di grumi.
Imburrate e infarinate uno stampo da kugelhupf da 22-24 cm di diametro (alla base), versate sul fondo 1/4 dell’impasto, cospargetelo con 1/3 del cacao setacciandolo direttamente sopra alla torta e unite 1/3 delle fragole. Ripetete gli strati per altre due volte, terminando con l’impasto.
Infornate a 180°C per circa 1 ora, facendo la prova stecchino per verificare la cottura.
Aspettate almeno un paio d’ora prima di sformarlo e, se volete, spolveratelo con zucchero a velo prima di servire.

Share

You May Also Like

3 comments on “Ciambella variegata al cacao e fragole

  1. 20/04/2020 at 21:50

    Ma che figata con quelle righe di cacao. E’ troppo bello l’effetto. Ha un aspetto deliziosamente sofficioso

    • 21/04/2020 at 12:18

      Anche a me era piaciuta da subito per l’aspetto estetico…ammetto che mi succede spesso 😀
      Grazie Elena!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Ho letto la privacy policy e accetto il trattamento dei miei dati personali in accordo col Dlgs 196/2003.