Grissini al bacon e semi di papavero

Quest’anno i miei contributi a pranzi e cene di Natale saranno praticamente nulli e non sono neanche riuscita a preparare in anticipo qualche idea da condividere con voi.
Però una piccola cosa sfiziosa da sgranocchiare durante l’aperitivo la condivido volentieri…almeno questo!

Sono dei grissini al bacon e semi di papavero, nei quali il bacon si trova proprio nell’impasto, essiccato e macinato come una farina.
Saporiti ma dal sapore non troppo invasivo, sono ottimi consumati con affettati o con qualche salsina a base di formaggio fresco ed erbe (per esempio formaggio spalmabile timo e cumino, oppure mascarpone paprika piccante e curcuma).
Ma io già vi vedo a mangarne uno dietro l’altro mentre siete presi da mille preparativi che il Natale richiede 😉

Prima di passare alla ricetta, vi lascio qualche idea per un buffet/aperitivo delle feste, andando a recuperare le tatne ricette pubblicate nel corso degli anni e che magari a qualcuno sono sfuggite.

Finger food con pan di spagna salato e mousse di mortadella

Taralli sugna e pepe

Fagottini di pasta fillo con feta e mandorle

Hummus piccante di sgombro e ceci

Panna cotta salata al radicchio con riduzione all’aceto balsamico

Cucchiaini di frolla alle noci con mousse di gorgonzola

Mandorle salate al rosmarino

Biscottini salati al pecorino e chutney di mango

Biscottini salati al curry verde e semi di papavero

Biscotti di grano saraceno con ricotta salata e cumino

Crackers di castagne al rosmarino

Petite madeleine salate al pistacchio

Grissini al bacon e semi di papavero

Quantità: circa 20 grissini       Tempo di preparazione: 30 minuti + 2 o 3 ore di lievitazione       Tempo di cottura: 20 minuti

Ingredienti

250 g di farina 0
120 g di bacon
140 ml di acqua
40 ml di olio extravergine di oliva + un po’ per spennellare
3 g di lievito di birra essiccato (poco meno di mezza bustina)
semi di papavero
sale

Tagliate il bacon a listerelle sottili e fatelo sudare in una padella antiaderente senza grassi, a fiamma bassa. Dovrà perdere tutto il grasso e diventare asciutto e croccante.
Una volta pronto, fatelo raffreddare, pesatene 40 g e passatelo al mixer con un un cucchiaio di farina preso dai 250 g complessivi.

Setacciate la farina restante in una ciotola, unite il lievito, il bacon e aggiungete a poco a poco l’acqua e l’olio, iniziando ad impastare prima con una forchetta e poi, quando i liquidi saranno stati assorbiti, con le mani.
Unite il sale (circa 1/2 cucchiaino) e continuate a lavorare l’impasto per almeno 10 minuti o fino a quando non sarà incordato (io ho usato l’impastatrice con l’attacco a gancio).
Rovesciate l’impasto in una terrina appena unta d’olio, coprite con pellicola e mettete a lievitare al riparo dalle correnti d’aria.

Dopo circa 3 ore l’impasto dovrebbe essere raddoppiato di volume. Riprendetelo e stendetelo sulla spianatoia leggermente infarinata allo spessore di 2 o 3 mm, formando un rettangolo con un lato di 20 cm.
Spennellate la superficie con olio e cospargetela con i semi di papavero.
Tagliate tante striscioline lunghe 20 cm e larghe circa 1 cm, arrotolatele su se stesse e disponetele su una teglia rivestita di carta da forno.
Cuocete a 180°C per 20 minuti. Se li volete ben dorati, potete passarli sotto il grill a 220 °C nell’ultimo minuto di cottura.

 

Note:

  • il peso iniziale del bacon è nettamente maggiore rispetto a quello che serve nella ricetta perché nella fase di “asciugatura” perderà gran parte del grasso e dei liquidi.
Share

One comment

  1. 20/12/2019 at 08:40

    Non parteciperai con cose da mangiare ma porti un bellissimo dono vivente. E l’attenzione sarà tutta per lui e per te.❤️

    Questi grissini mi piacciono molto Ali, magari li fa la tua mamma. E adesso che sono qui me ne approfitto x farti anzi farvi gli auguri di Feste Serene, piene di consapevolezza e gioia!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Ho letto la privacy policy e accetto il trattamento dei miei dati personali in accordo col Dlgs 196/2003.