Polpette di merluzzo con crema di mais piccante

Qualche giorno fa ho percorso mezza città alla ricerca di alcuni tipi di pesce che mi servivano per una ricetta da fare necessariamente adesso, per la programmazione autunnale. Ho avuto non poche difficoltà, perché di pescherie ormai ne esistono pochissime (e questo è un vero peccato) e quelle poche erano chiuse per ferie. Di grandi supermercati con reparto pescheria non ne ho vicini, per cui rimanevano i surgelati, ma anche lì la scelta non è sempre ampia e il pensiero di portarmeli dietro per 3 km, a piedi, con 35 gradi, mi ha fatto desistere. All’arrivo sarebbero stati già cotti!

Come sempre, alle soluzioni pratiche ci arrivo fuori tempo massimo, e solo su suggerimento altrui.
Per la ricetta di oggi, infatti – delle polpettine di merluzzo che possono fungere sia da aperitivo che da secondo piatto – non ho avuto bisogno di fare tanti giri. Un ordine a Bofrost su internet e il gioco è fatto. Mi hanno consegnato il pesce in una data a mia scelta e in un orario preciso, così non c’è neanche da stare ore in casa come quando si aspetta un correre. La domanda è una sola: perché non penso mai alle soluzioni più semplici?

La ricetta è un po’ più articolata rispetto a delle semplici polpette di pesce, perché ho voluto abbinarle ad una crema di mais piccante che avevo visto su un vecchio numero della Cucina Italiana e mi era rimasta impressa. La crema è piuttosto delicata a non sovrasta il sapore delle polpette, ma il piccante gli dà una marcia in più; io ho usato della paprika, ma potete anche optare direttamente per il peperoncino, che doserete in base alla sua forza e al vostro gusto per il piccante.

Se volete usare le polpettine per un aperitivo, potete presentarle nel bicchiere così come vedete in foto. Altrimenti sono ottime anche come secondo piatto, sempre accompagnate dalla loro crema e da un contorno di verdure.

Polpette di merluzzo con crema di mais piccante

Quantità: 24       Tempo di preparazione: 40 minuti       Tempo di cottura: 20 + 10 minuti

Ingredienti

per le polpette
600 g di merluzzo surgelato
2 uova
100 g di pane raffermo
360-400 ml di latte
70 g di parmigiano grattugiato
prezzemolo
aglio
pangrattato
sale e pepe

per la crema di mais
250 g di mais precotto
270 g di latte intero
2 tuorli
20 g di amido di mais
1 cucchiaino raso di paprika piccante
sale
6 fette sottili di bresaola

Iniziate dalla crema. Scolate il mais dal liquido di conserva e tostatelo per 5-6 minuti in una padella antiaderente a fiamma vivace.
Frullatelo con il latte, i tuorli e l’amido di mais, prima con il frullatore e poi con il minipimer. Salate, unite la paprika e portate su fuoco dolce. Fate cuocere per circa 10 minuti, mescolando constantemente con una frusta, fino a quando non avrà raggiunto la cosistenza di una crema pasticcera non troppo densa.
Togliete dal fuoco, versatelo in una ciotola pulita, coprite con pellicola a contatto e fate raffreddare.
Se – come nel mio caso – non possedete super robot da cucina, nella crema resteranno un po’ di pellicine del mais. Se volete renderla più liscia, passatela in un colino a maglie strette finchè è ancora calda.

Spezzettate il pane raffermo e bagnatelo con il latte caldo, rimestando di tanto in tanto con una forchetta per farlo ammorbidire in maniera uniforme. Se necessario unite ancora un po’ di latte, ma il pane non deve essere troppo zuppo, solo morbido.
Tritate finemente mezzo spicchio d’aglio privato del germe interno e un piccolo ciuffo di prezzemolo.
Lessate il merluzzo surgelato in poca acqua bollente per 4 minuti, scolatelo e frullatelo con l’uovo, il pane ammollato, il parmigiano, un bel pizzico di sale e il mix di aglio e prezzemolo.
Se il composto vi sembra troppo morbido, unite un paio di cucchiai di pangrattato.

Formate 12 polpette delle dimensioni di una pallina da golf e mettetele in frigo per una mezz’ora.
Trascorso questo tempo, versate il pangrattato in un piatto, rotolatevi bene le polpette e disponetele su una teglia rivestita di carta da forno. Conditele con un filo d’olio e cuocetele a 180°C per 20 minuti circa, passandole sotto al grill negli ultimi 2 minuti per farle dorare. In alternativa, potete friggerle in olio bollente per 2-3 minuti.

Fate scaldare una padella antiaderente e poi mettetevi ad asciugare le fette di bresaola per pochi minuti. Quando saranno croccanti e asciutte, toglietele dal fuoco.

Se volete servire le polpette di pesce come uno sfizioso aperitivo Versate qualche cucchiaio di crema al mais in un bicchiere, sbriciolatevi sopra un po’ di bresaola e completate con una o due polpette infinlzate in uno stecchino decorato.

 

Share

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Ho letto la privacy policy e accetto il trattamento dei miei dati personali in accordo col Dlgs 196/2003.