Pere speziate al vino rosso

Per anni, le vacanze di Natale sono state il periodo in cui alla tv programmavano a ripetizione i vecchi film Disney.
In realtà credo che avvenga ancora, soltanto che adesso non li guardo più. Ed è un vero peccato.

Qualche giorno fa, però, mi sono imbattuta in Biancaneve e in un attimo è stato come tornare bambina. Sono rimasta incantata a guardarlo, rapita in un mondo di sogno. Un film così vecchio e rudimentale per quanto riguarda la tecnica, eppure capace di commuovere e intenerire quasi fino alle lacrime.
Ritmi che oggi sarebbero considerati lentissimi, gag che potrebbero sembrare banali, una storia ormai stra-conosciuta. Ma c’è una grazia in un questo genere di film, una delicata compostezza, un’attenzione ai piccoli particolari che me li fa sentire vicini, mi infonde calma e mi dà serenità.

Chissà se i bambini di oggi li conoscono? Chissà se li saprebbero apprezzare o se per loro  risulterebbero irrimediabilmente lenti e noiosi? Ho come la sensazione che a non averli mai visti, manchi qualcosa.

Niente mele di Biancaneve, oggi, bensì pere. Pere rosse e speziate, cotte nel vino rosso, con un profumo così irresistibile da farle quasi sembrare magiche.

Se è vero che dopo le feste abbiamo tutti bisogno di tirare un po’ il fiato, non c’è dessert migliore di queste pere cotte nel vino. Non solo è leggero e a prova di sensi di colpa, ma costituisce anche una raffinata idea da presentare alla fine di una cena tra amici, soprattutto se ci sono persone attente alla linea. Non metterete nessuno in difficoltà e forse qualcuno farà anche il bis.

Se però le volete rendere più golose, potete accompagnarle con un po’ di gelato al fiordilatte o una cucchiaiata di crema pasticciera. Una piccola concessione che non danneggerà le diete altrui 😉

Pere speziate al vino rosso

Porzioni: 4       Tempo di preparazione: 10 minuti       Tempo di cottura: 1 ora e 20 minuti

Ingredienti

4 pere Kaiser
800 ml di vino rosso di buona qualità
200 g di zucchero
2 stelle di anice stellato
1 stecca di cannella
3 chiodi di garofano
bacca di vaniglia (2 cm)

Portate a bollore il vino con lo zucchero in una casseruola che possa contenere anche le pere.
Nel frattempo, lavate le pere e sbucciatele, lasciando il picciolo. Se volete, potete anche eliminare il torsolo, ma senza romperle.
Quando il vino bolle, immergetevi le pere, unite le spezie e abbassate la fiamma. Fatele cuocere coperte per 30-40 minuti (dipende dal grado di maturazione delle pere) fino a quando non iniziano ad essere tenere ma ancora consistenti.
Prelevate le pere con una schiumarola e depositatele in un piatto fondo.
Filtrate il vino per eliminare le spezie e fatelo sobbollire su fiamma media fino a quando non si sia ridotto di un terzo.
Servite le pere appena riscaldate nel vino, con un cucchiaio o due dello stesso e, a piacere, una pallina di gelato al fiordilatte o poca crema pasticciera.

Share

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Ho letto la privacy policy e accetto il trattamento dei miei dati personali in accordo col Dlgs 196/2003.