Come ti imbandisco un libro. Fictitious Dishes

united_kingdom_640

Che i libri e il cibo siano la mia passione, mi sembra abbastanza chiaro, a partire dal nome di questo blog.
E sono sempre stata convinta del fatto che i due vadano di buon accordo. Quasi di pari passo.
Ma adesso Dinah Fried ha realizzato il mio (e probabilmente di tanti altri) sogno segreto: fermare in un’immagine l’atmosfera dei libri più famosi della storia della letteratura.
E non in un’immagine qualsiasi, ma l’immagine di una tavola imbandita, di un pasto.

La giovane designer e art director newyorchese è l’autrice di Fictitious Dishes, un libro di 50 fotografie ispirate ad altrettanti capolavori letterari; nella pagina a fronte di ogni foto è riportato il brano che descrive il pasto raffigurato.

Le foto sono meravigliose, curate e ispirate, e vi catapultano in un istante al centro dei libri del vostro cuore.

Io ho scelto quattro immagini di libri che ho amato.
In tre casi sono anche alcune delle foto che preferisco per colori, atmosfera, suggestioni emotive. Solo una di esse non mi rappresenta, anche se ho sentito il libro profondamente mio.
Indovinate qual è?
E poi mi dite quali sono le vostre preferite tra quelle esposte nel sito?

Fictitious_Dishes_swannsway_WEB

Dalla parte di Swann

Fictitious_Dishes_thesecretgarden_WEB

Il giardino segreto

Fictitious_Dishes_thecatcherintherye_WEB

Il giovane Holden

Fictitious Dishes: Alice's Adventures in Wonderland

Alice nel Paese delle Meraviglie

Share

43 comments on “Come ti imbandisco un libro. Fictitious Dishes

  1. 27/04/2014 at 09:09

    Che idea stupenda!!! Non posso che esserne conquistata, soprattutto per la prima foto 🙂

  2. 27/04/2014 at 09:16

    Che idea geniale! La mia immagine preferita dal sito è quella tratta da Heidi! Io e mia sorella guardando il cartone strabuzzavamo gli occhi quando vedevamo il Nonno preparare pane e formaggio, in quelle belle ciotole di legno… Ci veniva una fame! E vedere la foto mi ha fatto sorridere e affiorare tanti ricordi 🙂
    E secondo me… la foto che non ti rappresenta è quella tratta dal giovane Holden. Perlomeno, io la trovo un po’ scarna e forse triste… con quel panino contornato da quello che credo sia un cetriolino…
    Le altre foto invece sono femminili, luminose e aggraziate e credo siano proprio nel tuo stile 🙂

    • 27/04/2014 at 11:09

      Grande Alessia! Hai indovinato la foto “fuori dal coro”! Esattamente per i motivi che hai detto, e perché mi trasmette sensazioni di vuoto e solitudine (il che significa che cmq è ben fatta per riapecchiare il libro).
      Ma sai che sono stata indecisa se mettere anche Heidi?! Anche a me piaceva tantissimo il cartone animato e vedere quella tavola rustica, calda, e quel bel mazzolino di fiori mi ha fatto tornare in mente i verdi prati e le baite svizzere!
      Un abbraccio e buona domenica!

      • 27/04/2014 at 11:13

        Vedi che siamo sulla stessa lunghezza d’onda! 🙂 Buona domenica anche a te – io oggi “prendo possesso” del mio nuovo appartamento ad Amburgo e sono molto eccitata! 🙂

        • 27/04/2014 at 11:15

          Mi stavo proprio chiedendo a che punto fosse la tua trasferta…allora in bocca al lupo!! Attendiamo tue notizie 😉

  3. 27/04/2014 at 10:06

    Sei un portento!!!!!! Questo articolo mi colpisce direttamente perché condivido le tue passioni…e le tue foto sono a dir poco meravigliose!!! Sembra di vedere lì, i nostri protagonisti, nascosti accanto all’obiettivo della tua macchina fotografica, in attesa che tu finisca il tuo servizio e che loro possano consumare il loro pasto a loro insaputa così celebre…bellissimo!!!!!! Brava!!!!!
    Serena

    • 27/04/2014 at 11:11

      Grazie Serena ma…le foto che ho messo nel post non sono mie…magari!!! Sono dell’autrice del libro… Però sono contenta che ti abbia interessato…secondo me cucina e libri sono un connubio perfetto! 😀

  4. 27/04/2014 at 11:27

    Come non amare le tue passioni, sono figlia di libraia e in famiglia a tutti piace prepara da mangiare e soprattutto poi gustarne i risultati. Bello abbinare i libri a dei piatti particolari e le foto sono tutte bellissime.

    • 27/04/2014 at 11:36

      Figlia di libraia?! Wow…un sogno!! Chissà quante esplorazioni hai potuto fare da piccola…e anche da grande!
      Grazie, un abbraccio e buona domenica!

  5. 27/04/2014 at 13:12

    Che bella idea! 🙂
    Grazie per la segnalazione! Anche io adoro libri e cucina: le mie due più grandi passioni! 🙂
    Buona domenica!
    Ilenia

    • 27/04/2014 at 13:40

      Mi fa piacere che ti piaccia! Non appena l’ho visto me ne sono innamorata!
      Fammi sapere quali sono le tue preferite, che sono curiosa!
      Buona domenica anche a te!
      Alice

      • 27/04/2014 at 14:15

        Direi decisamente The Great Gatsby, sia per la foto ricca e colorata, sia per il libro, che ho tanto amato! 🙂

  6. 27/04/2014 at 13:55

    Wow! Questa sì che è genialità! Io scelgo “La Metamorfosi” e “Paura e delirio a Las Vegas” <3

    • 27/04/2014 at 14:08

      Eheheh…sì, te le vedo proprio bene!!! E sono quelle che io non avrei mai scelto…hanno un’anima troppo dark e tenebrosa!
      Ma a questo punto mi chiedo: le ricette e le foto chi te le fa?! 😉

  7. 27/04/2014 at 13:56

    Bellissima segnalazione, corro a vedere il sito perché le foto che hai scelto sono una più bella dell’altra. Quella che mi ha colpita di più per colori e costruzione è quella di Alice anche se non è uno dei miei libri feticcio. Un abbraccio 🙂

    • 27/04/2014 at 14:13

      Grazie, anche a me ha subito entusiasmato! Nel sito se ne possono vedere soltanto una decina e non so se il libro si trovi in libreria…forse l’unico modo per averlo è comprarlo on line..
      Buona domenica! 😀

  8. Le mie preferite sono senza ombra di dubbio Heidi e The Secret Garden … una meraviglia! Che idea geniale… grazie per questo meraviglioso articolo.
    Magica domenica
    Manu

    • 27/04/2014 at 15:42

      Anche a me piace tanto Heidi! Grazie a te oer essere passata, sono contenta che ti sia piaciuto!
      Buona domenica!
      Alice

  9. 27/04/2014 at 14:07

    ma che bello!!!!! Alessia mi ha preceduta, ovviamente era lampante quella fuori dalle tue corde, e concordo con lei che quella di Heidi è quella che si avvicina di più a me, semplice e rustica, ma anche The Bell Jar mi ispira molto! bel post, bel libro, bella segnalazione!!!

    • 27/04/2014 at 16:49

      Grazie cara Daniela!! Ero certa che tu avresti capito subito 🙂
      Sono contenta che il libro ti sia piaciuto…e anche a me piace moltissimo Heidi!!
      Un abbraccio.

  10. 27/04/2014 at 15:11

    Cara Alice trovo l’idea della Fried decisamente geniale….. Credo che tu già sappia quale è la mia foto preferita in relazione a quello che per me è stato veramente un libro di formazione…In tutti i sensi….

    • 27/04/2014 at 15:44

      Appena ho visto queste foto me ne sono innamorata! Quella del Giovane Holden è per me la più lontana dal mio modo di essere ma trovo che descriva bene il libro. Su quanto l’ho amato, inutile dirtelo! 🙂
      Un abbraccio!

  11. 27/04/2014 at 16:43

    Che meraviglioso libro che ci hai segnalato! Sai cosa ti dico? Che io apparecchierei ogni giorno la mia tavola in modo diverso, godendomi ciascuna di questa ambientazioni. Moltissime di quelle visibili mi rimandano alla mente le atmosfere che mi sono immaginata, leggendo quei libri…è bellissimo riviverle! 😀

    • 27/04/2014 at 16:45

      Vero! Anche a me hanno subito riportato alla mente i miei libri del cuore…è un po’ come sentirli nuovamente vicini, sentire che ci sono anche a distanza di anni dalla lettura che ne ho fatto… Non c’è niente da fare, i libri sono proprio magici! 😀

  12. 27/04/2014 at 19:30

    Fantastico libro e fantastiche foto!!uahh!!
    mi rivedo molto e preferisco la foto di il giardino segreto…stupenda..
    ciaooooooo e grazie della segnalazione

  13. 27/04/2014 at 20:09

    Avrei indovinato… Però arrivo tardi 🙁
    Vabbè ne pubblichi un altro, di indovinello?

  14. 27/04/2014 at 22:41

    ma che idea geniale! le foto!!!!una più bella dell’altra! non c’è niente di meglio che servire del buon cibo nella giusta atmosfera! complimenti! potresti creare un contest e ognuno rappresentare un libro con una foto come hai fatto tu! io partecipo….Baci!

  15. Che bella questa idea! La mia foto preferita è Il grande Gatsby, un libro che ho amato molto, pur avendolo letto a scuola e in lingua originale. Ma anche Alice nel paese delle meraviglie non scherza, meravigliosa!
    Un bacione, a presto!

    • 28/04/2014 at 09:21

      Ma lo sai che il Grande Gatsby non l’ho mai letto?! È stato ai primi posti della mia lista per tutto il liceo, poi è subentrato altro ed è passato im cavalleria. E il peggio è che credo che l’avrei amato molto di più letto in quegli anni (come ho fatto per Il Giovane Holden, che mi è rimasto nel cuore), piuttosto che adesso.
      Sempre fuori tempo massimo. -.-
      Ma è vero che leggendolo adesso forse potrei trovarci delle cose che prima non avrei saputo cogliere. 🙂
      Buona giornata!

  16. 28/04/2014 at 10:15

    FA-VO-LO-SO!!!!!

  17. 28/04/2014 at 14:54

    Prima di tutto GRAZIE GRAZIE GRAZIE….non conoscevo il libro ed è davvero interessantissimo!!! grazie della dritta…
    secondo poi se devo dirti quello che più mi piace …è ALICE nel paese delle meraviglie…(è inuitle la mia vena fiabesca prende sempre il sopravvento) e secondo…tadam….MOBY DICK….mi sa che me lo prendo…costa poco visto or ora su amazon…ed è un bel libro da rifletterci su

    • 28/04/2014 at 17:07

      Sono contenta che sia piaciuto anche a te. ..ma come può non piacere a chi ama la cucina e i libri?!
      Anche io stavo meditando di comprarlo… 🙂
      Un bacio!

  18. 28/04/2014 at 16:59

    Ma dove li scovi questi libri? bellissimo il tentativo di rappresentare un libro attraverso una foto…
    Anche per me Heidi ed il pane con il cacio

    ba

    • 28/04/2014 at 17:50

      Heidi spopola!!! Viva i monti e le caprette! 😀
      Un bacio a te e alla pulce!

  19. 28/04/2014 at 17:18

    ma che bello!!! che sia il giovane holden a non rappresentarti? tra quelle che hai messo tu io anche averi scelto alice, ma tra quelle che ha messo lei, la mia numero è la metamorfosi! Baci baci baci

    • 28/04/2014 at 17:45

      Eh sì, è proprio il Giovane Holden! La metamorfosi invece non fa proprio al caso mio…disagio e ansia solo a guardarla…ma significa che rispecchia proprio bene il libro! 😉

  20. 29/04/2014 at 10:04

    Che idea geniale. E che belle foto.
    Mi piacciono molto i colori fastosi di Alice ma anche la richhezza di Gatsby.
    Se devo scegliere però preferisco la metamorfosi. Il libro mi è molto piaciuto.
    🙂

    • 29/04/2014 at 10:13

      Alice ha conquistato tanti. ..ma se si parla di libro del cuore allora non c’è foto che tenga! 🙂

  21. 21/05/2014 at 02:00

    L’ha ribloggato su Ultima spiaggia dei sogni.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *