A questo punto dell’anno saremmo già stati a pensare ai regali da fare, alle idee per addobbare la tavola di Natale, agli stuzzichini per il cenone di Capodanno. Invece siamo chiusi in casa a parlare con i nostri cari tramite videochiamata, e chissà che anche il Natale non lo passeremo così, in isolamento. Di certoContinue reading

3
Share

Ci sono piatti che più di altri sono identificativi di un territorio. Piatti che con il tempo si estendono, si diffondono, vengono reclamati a gran voce come originali da più parti, ma in realtà la loro origine è circoscritta in una ristretta area. È il caso dei pici con le briciole, che ormai si trovanoContinue reading

2
Share

Energy balls o bliss balls, questo il nome della ricetta di oggi. Sono delle palline dolci senza cottura, una sorta di tartufini costituiti essenzialmente da frutta secca; hanno un alto potere energetico e saziante e per questo sono usate come snack prima dello sport o come dolcetto per spezzare la mattinata. Sono diffuse soprattutto nell’ambitoContinue reading

2
Share

Ad un occhio attento, questo blog potrebbe sembrare dicotomico. Torte e biscotti la fanno da padrone e le ricette salate sono sempre piuttosto “soft”. Ma poi, ogni tanto, fanno capolino trippa e fegatini in varie versioni e da lì si intuisce il mo amore per le frattaglie Un amore viscerale, è il caso di dirlo.Continue reading

3
Share

Mi sono resa conto che nel blog ci sono poche ricette di contorni. E sì che sono tra i miei piatti preferiti, io che amo le verdure di ogni tipo. Eppure non ci penso mai a proporle ai miei lettori, forse perché mi sembrano troppo semplici e quasi marginali, finisce sempre che preferisco un piattoContinue reading

2
Share

Una ricetta che avevo visto da tanto su Instagram, che ho fatto già molti mesi fa, ma che riesco a pubblicare soltanto ora, come sempre in affanno, nella rincorsa di tutte le cose che vorrei fare. Si chiamano cookie cereal o mini cookies e sono una delle ultime perversioni americane. Sono biscotti di dimensioni quasiContinue reading

2
Share

Il riposo della polpetta. Questo il titolo di un famoso libro di Massimo Montanari intorno al cibo e alle sue storie. Ricordo di averlo letto qualche anno fa, forse ne ho anche già parlato in un post. Mi era piaciuto molto perché di facile fruizione, composto com’è da brevissimo capitoli dedicati alle curiosità legate alContinue reading

3
Share

Non c’è niente da fare, i mirtilli hanno su di me un fascino irresistibile. Ancora di più da quando ho iniziato a fare una piccola spedizione ogni anno, in agosto, per raccogliere quelli selvatici in montagna. Piccoli e scuri, non hanno nulla a che vedere con quelli coltivati che si trovano al supermercato. Quelli sonoContinue reading

4
Share

Da quando c’è Dante vedo il mondo con occhi nuovi. E non solo nelle grandi cose, ma anche nelle piccole. Una delle “piccolezze” che mi lascia esterrefatta ogni giorno è la difficoltà ad attraversare sulle strisce pedonali. Finché ero sola mi facevo avanti con un po’ di decisione, oppure aspettavo che ci fosse abbastanza tempoContinue reading

4
Share

Che ristrutturare casa non fosse uno scherzo lo sapevo, ma fino a un mese fa ignoravo quante e quali cose ci fossero da decidere. Soprattutto se si è totalmente ignoranti in materia di arredamento come me (per non parlare di aspetti tecnici come quelli idraulici o elettrici). Quando abbiamo firmato il contratto per la casa,Continue reading

7
Share

Oggi parliamo del cugino anglosassone della zuppa inglese: il trifle. Forse già sapete che si tratta di un dolce al cucchiaio servito in grandi ciotole di vetro trasparente che rendono apprezzabile la sua composizione a strati: una base spugnosa (pan di spagna o savoiardi) imbevuta di vino liquoroso (lo sherry su tutti), viene sormontata daContinue reading

5
Share

L’estate sta finendo, si sa. E come sempre il mio cuore giubila all’idea dell’autunno imminente, anche se quest’anno ci sono così tante incognite che è impossibile accoglierlo a cuor leggero. Cerco di vivere alla giornata e quando il pensiero corre in avanti gli tiro il guinzaglio e mi concentro su altro. Su Dante, fondamentalmente. IContinue reading

5
Share