Capesante gratinate ai pistacchi

Di tutto il pesce che volevo cucinare questa estate è rimasto ben poco. Non so dove siano volati via questi mesi ma in un battibaleno mi sono trovata di nuovo a programmare biscotti e zuppe calde senza aver fatto la metà delle ricette estive che mi ero prefissata. Ma va sempre così, del resto.
C’è ancora qualche settimana, però, per darsi da fare. E allora vado con una ricetta super semplice, a sbattimento zero. Per la seconda volta ho cucinato delle capesante.
Se al primo tentativo le avevo lasciate più nature (grigliate e accompagnate da una salsa di corallo allo zafferano), stavolta le ho farcite e condite ben bene, forse non facendo tanto onore alla loro natura delicata, ma così mi sono piaciute davvero molto.

capesante gratinate

Capesante gratinate ai pistacchi

Porzioni: 2       Tempo di preparazione: 10′       Tempo di cottura: 12′

Ingredienti

2 capesante grandi (circa 150 g di peso complessivo di noce e corallo)
40 g di pangrattato
20 g di granella di pistacchi
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
un ciuffo di prezzemolo
mezzo spicchio d’aglio privato del germe interno
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Rimuovete le capesante dalla conchiglia e lavatele sotto l’acqua corrente.
Lavate bene anche le conchiglie, strofinandole con una spugnetta di metallo per eliminare eventuali residui, poi rimettete le capesante dentro ai gusci.
Tritate finemente l’aglio con il prezzemolo, poi mescolate con il pangrattato, il parmigiano, la granella di pistacchi, sale e pepe. Unite un paio di cucchiai di olio, amalgamate, poi distribuite il composto sopra alle capesante, coprendole completamente.
Irrorate con altri due cucchiai di olio e infornate a 180°C per 12-15′. Sfornate e servite calde.

capesante gratinate

 

Share

You May Also Like

2 comments on “Capesante gratinate ai pistacchi

  1. 25/08/2017 at 14:03

    Una prelibatezza! L’estate è scappata via ma come giustamente dici c’è ancora un mesetto per rientrare nei ranghi…

    • 27/08/2017 at 21:53

      Sì, dai…settembre è soggettivo…per qualcuno è estate e per qualcuno è già autunno 😀

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *