Pan brioche allo yogurt

Ve lo avevo promesso sin dal post della Bakewell Tart, ed ecco qui il pan brioche assaggiato a casa delle sorelle Calugi.
A dire il vero, la ricetta arriva da Manuela, in quel solito giro di valzer che fanno le ricette quando sono particolarmente buone e che nel giro di un mese le porta nelle cucine di blogger di mezza Italia per poi tornare al punto di partenza.
In questo caso è andata più o meno così, non ho posto tempo in mezzo e – con insolita celerità – ho rifatto quel pan brioche che mi aveva fatto sognare. Ovvio che quello di Marta e Chiara mi era sembrato molto più buono, forse anche per merito di quella farina integrale che io ho omesso.
Tutto sommato, però, mi ritengo soddisfatta, e spero di usarlo presto per una ricetta che ho in mente da tanto…devo solo trovare il tempo per realizzarla. Ma il tempo non si trova sotto ai sassi, quindi è bene farne buon uso e passare subito alla ricetta, che non è complessa ma, come per tutti i lievitati, richiede accortezza e pazienza.

pan brioche allo yogurt

Pan brioche allo yogurt

Porzioni: uno stampo da plum cake + 4 brioche piccole Tempo di preparazione: 30′ + 4 h di lievitazione       Tempo di cottura: 30′

Ingredienti

250 g farina 0
250 g di farina Manitoba
150 g di yogurt bianco
100 ml latte
60 g di burro morbido
30 g di zucchero di canna
2 tuorli
2 albumi (1 nell’impasto e uno per spennellare)
8 g di lievito di birra fresco
5 g di sale

pan brioche allo yogurt

Intiepidite il latte, unite il lievito di birra e scioglietelo con una forchetta. Unite 100 g di farina, mescolate brevemente e lasciate lievitare nel forno spento coperto con pellicola.

Dopo 1 h e 30′ trasferite il preimpasto nell’impastatrice, aggiungete lo zucchero, lo yogurt e i tuorli e l’albume, uno alla volta, impastando con la foglia a velocità minima. Unite le farine setacciate poco alla volta e quando si sarà amalgamato sostituite la foglia e iniziate a lavorare l’impasto col gancio. Aggiungete il sale e il burro morbido in piccoli fiocchi, continuando impastare per circa 5′. Con una spatola togliete l’impasto dalla planetaria e lavoratelo brevemente su una spianatoia infarinata, poi formate una palla e disponetela in una ciotola unta d’olio, coprite con della pellicola e fate lievitare fino al raddoppio in luogo caldo (per me, forno spento con dentro una pentola di acqua calda).

pan brioche allo yogurt

Dopo circa 2 h riprendete l’impasto, disponetelo sulla spianatoia infarinata e sgonfiatelo leggermente con le mani, fate un giro di pieghe del primo tipo e coprite a campana per 15 minuti. Io ho fatto le pieghe seguendo questo breve video.

Riprendete l’impasto e con una spatola o un coltello fate le pezzature necessarie.Per il pan brioche pesate 4 palline da circa 100 g l’una, ad ognuna praticate di nuovo le pieghe come sopra, e disponetele affiancate in uno stampo da plumcake rivestito di carta forno. Spennellate con l’albume sbattuto e date lievitare nel forno spento per 1 h e 30′.

Prelevate la treccia dal forno e accendete a 170°C. Infornate quando è a temperatura e cuocete per 30′ circa. Se notate che si sta colorando troppo, abbassate appena la temperatura. Sfornate e fate raffreddare nello stampo per 15′ prima di sformarlo.

pan brioche-4

Share

You May Also Like

9 comments on “Pan brioche allo yogurt

  1. 08/06/2017 at 07:41

    Ma qui siamo oltre! Le ricette in funzione di altre ricette! E comunque ho capito “si può fare anche col pane brioche…”

  2. 08/06/2017 at 14:03

    Ma bella questa ricetta! Pensa che io invece ancora non l’avevo vista. Ma l’aspetto è molto molto invitante!

    • 09/06/2017 at 14:47

      Grazie Fabio!

  3. 08/06/2017 at 14:27

    Oh ecco qui in “casa” tua il pan brioche che ti aveva fatto sognare 😀

    • 09/06/2017 at 14:47

      è lui! 😀

  4. 09/06/2017 at 16:16

    Invitantissimo! Colazioni regali

    • 11/06/2017 at 08:38

      Vero! 😀

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *