Crostone di asparagi, Galaverna e semi di sesamo

united_kingdom_640

Click to translate

Ancora a tema primaverile, ecco la seconda ricetta per il contest della Fattoria Il Palagiaccio. Di questa azienda che ha sede nel cuore del Mugello, delle loro vacche e dei loro prodotti avevo già parlato a proposito dei ravioli con fave e robiola su fonduta di Gran Mugello.
Oggi è la volta del Galaverna, un formaggio vaccino a pasta molle erborinata, con crosta fiorita edibile. Vi chiedete cosa significa? Significa che la crosta è stata trattata con delle specifiche muffe che le conferiscono consistenza soffice e colore biancastro, come se fosse un prato fiorito…o anche un prato coperto di brina, e infatti si può dire anche “crosta brinata”. Ma, vista la stagione, a me piace più crosta fiorita!
L’erborinatura, invece, riguarda la pasta interna, anch’essa caratterizzata da muffe che spesso assumono colorazione blu-verde…un po’ come il gorgonzola, per intendersi! E’ quindi un formaggio dal sapore forte, intenso e aromatico, ma dalla consistenza cremosa che quasi si scioglie in bocca.

Viene consigliato con miele e mostarde, ma io ho dato un’interpretazione tutta mia. Dei piccoli crostoni, semplici e veloci ma gustosissimi, grazie a questo formaggio saporito e agli asparagi, veri principi della cucina primaverile. Le cipolline e i semi di sesamo completano il tutto. Dieci minuti e il pranzo è pronto…io me ne sono mangiati quattro…e l’arcata dentaria in negativo dell’ultima foto lo dimostra! Il mio dentista sarebbe fiero del risultato ottenuto con anni di apparecchio fisso…un morso perfetto! 😀

crostoni-galaverna-e-asparagi-6

CROSTONE DI ASPARAGI GALAVERNA E SEMI DI SESAMO

Dose: 4 persone       Tempo di preparazione: 10 minuti       Tempo di cottura: 10 minuti

  • 8 fette medie di pane casereccio (circa 250 g)
  • 150 g di Galaverna del Mugello
  • 400 g di asparagi
  • 2-3 cipollotti freschi
  • 2 cucchiai di semi di sesamo
  • pepe nero

Lavate gli asparagi, scartate 2-3 cm alla base e tagliate il resto in 4 segmenti, lasciando le punte integre.
Tuffate i gambi in abbondante acqua leggermente salate e fate bollire per 5 minuti, poi unite anche le punte e cuocete per altri 5 minuti (anche meno se sono molto sottili). Scolate e raffreddate sotto l’acqua corrente.
Tostate le fette di pane nel forno (modalità grill a 200° per circa 5 minuti), poi distribuite sopra ad ogni fetta una generosa dose di Galaverna, un po’ di asparagi e rimettete in forno per pochi minuti, fino a che il formaggio non inizia a fondere. A quel punto togliete dal forno, distribuite su ogni crostone un po’ di cipollotti e i semi di sesamo, macinatevi sopra del pepe nero e servite immediatamente.

crostoni-galaverna-e-asparagi-7
crostoni-galaverna-e-asparagi-3
crostoni-galaverna-e-asparagi-8

Share

You May Also Like

14 comments on “Crostone di asparagi, Galaverna e semi di sesamo

  1. 20/04/2015 at 10:33

    Chissà se questo formaggio è facile da trovare… Un pranzetto appetitoso e veloce come piace a me!

    • 20/04/2015 at 14:47

      Ma, probabilmente fuori dalla Toscana no… Ma lo puoi sostituire con un erborinato morbido…vedrai che andrà bene lo stesso! 🙂

  2. 20/04/2015 at 10:47

    Uno spuntino da principessa. Buona settimana <3

  3. Chi può dire di no a pane e formaggio? 🙂 e credo che questo in particolare sarebbe assolutamente nell mie corde! Aggiungi degli asparagi e mi fai felice 🙂
    un abbraccio Alice e buona settimana

    • 20/04/2015 at 14:50

      Vero Angiola!! Alla fine di pane e formaggio si tratta…ed è sempre uno dei miei abbinamenti preferiti! 🙂
      Buoma settimana a te, un bacio!

  4. 20/04/2015 at 13:10

    Ma la galaverna non è anche quando è molto umido e ghiaccia, e tutti i rami si coprono di un rivestimento di ghiaccio? Può essere che il nome venga da quello per la crosta brinata? Comunque fanno un sacco gola…

  5. 20/04/2015 at 14:54

    Grazie ☺

  6. 20/04/2015 at 21:46

    L’ha ribloggato su Salus Nova: progetto salute, obiettivo benessere.

  7. Vengo qui a cercare la tua ricetta della torta ricotta e arancia e trovo questo crostone gustosissimo! Tu ci stai viziando Alice!

  8. 21/04/2015 at 22:59

    Ciao Alice! Ti abbiamo nominato per il premio Beautiful Blogger Award. Per sapere di cosa si tratta trovi tutte le info nel nostro ultimo articolo. Un modo carino per far conoscere il tuo blog!
    Tanti saluti!
    Manuela e Valentina

    • 22/04/2015 at 22:56

      Grazie mille ragazze! Da tempo ho deciso di non partecipare a questo tipo di premi ma apprezzo molto la vostra manifestazione di gradimento!
      Passerò presto a trovarvi, un caro saluto.
      Alice

      • 23/04/2015 at 01:20

        Grazie a te! E complimenti ancora per il blog!

  9. 30/04/2015 at 11:33

    Semplicità e bontà!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *