Hummus di barbabietole rosse e ceci

Finalmente l’estate è arrivata!
E io ho voglia di cibi freschi e vestiti leggeri. Di fantasie colorate, di un po’ sole e di aperitivi sul fiume.
Non mi illudo di mandare in letargo il forno perché, conoscendomi, sarà in piena attività anche con 38° e un tasso di umidità da foresta pluviale (tipico di questa città, del resto), ma cercherò di limitarne l’utilizzo ai dolci.

Nella prima, vera sera d’estate, ho cenato con questo hummus, perfetto anche come semplice accompagnamento per un aperitivo, la cui ricetta, un po’ modificata, viene dal libro di Gnam Box, “In Food We Trust” che contiene molte idee sfiziose, suddivise per alimenti e stagionalità.

hummus-barbabietole-rosse-e-ceci-2

E’ fresco, saporitissimo e aromatico, grazie ad aglio, cipolla e cumino. Ma è anche leggero e salutare, con cotture semplici e pochissimi grassi aggiunti.
E vogliamo trascurare questo meraviglioso colore rosa-violaceo intenso che trasmette subito energia positiva? Me ne sono innamorata!
Scommetto che questa estate, sulla mia tavola, si contenderà il primato con il babaganoush, un’altra meravigliosa crema spalmabile, stavolta a base di melanzane arrostite, che vi consiglio con tutto il cuore.

hummus-barbabietole-rosse-e-ceci-2

HUMMUS DI BARBABIETOLE ROSSE E CECI

  • 160 g di barbabietole rosse lessate
  • 230 g di ceci lessati
  • mezza cipolla rossa (anche meno se è grande)
  • mezzo spicchio d’aglio privato del germe interno
  • 1 cucchiaino di semi di cumino pestati (o cumino in polvere)
  • 1 cucchiaino di aceto di vino bianco
  • 1 spicchio di limone
  • 2 cucchiaini di tahina
  • 1 cucchiaino di yogurt greco o yogurt al naturale
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • prezzemolo per guarnire

hummus-barbabietole-rosse-e-ceci-2

Tagliate la cipolla a dadini, mettetela in una ciotolina e bagnatela con l’aceto e il succo di limone facendo riposare per 10 minuti.

Tagliate a pezzetti le barbabietole e passatele al mixer con i ceci, la tahina, la cipolla, l’aglio schiacciato e il cumino. Durante l’operazione aggiungete l’olio e lo yogurt e continuate a frullare finché non ottenete composto omogeneo e denso.
Potete servirlo in una ciotola da cui i commensali possono spalmarlo sul pane, oppure riempire dei bicchierini monoporzione e servite con fettine di pane tostato o con questi grissini.

hummus-barbabietole-rosse-e-ceci-1

Share

You May Also Like

48 comments on “Hummus di barbabietole rosse e ceci

  1. 09/06/2014 at 13:43

    Bellissimi!!! Ci cascherebbe persino un bambino che non vuole mangiare legumi!! Sembrano caramelle!! 🙂
    Ciao
    Serena

    • 09/06/2014 at 13:48

      Ahahah!! Vero?! Dimmi se non sembra gelato all’amarena!? 😀
      Buona giornata!

  2. 09/06/2014 at 13:50

    Sei un genio, questi “lecca lecca” sono geniali. Adoro le barbabietole e le ho prese l’altro giorno dalla mia contadina preferita … machetelodicoaffà?

    • 09/06/2014 at 13:55

      Grazie cara Libera!! Be’, la ricetta non è mia…ma la presentazione a mo’ di gelato la posso rivendicare! 😀
      Le rape le ho scoperte da poco ma hanno un colore che mi soggioga…sembra fatto apposta per me!
      Un abbraccio!

      • 09/06/2014 at 14:08

        Già, pensa a quante cose potrai “colorare” 😉 <3

        • 09/06/2014 at 14:30

          Vero!!! Ci ho già fatto degli gnocchi di semolino (sono venuti tutti rosa…una meraviglia) e ho una lunga lista in attesta!

        • Questo è proprio un tuo piatto! Semplice, saporito, veloce e sfizioso. Anche io come Silvia non vado matta per le barbabietole, ma anche io avrei assaggiato volentieri.
          Un abbraccio!

          • 10/06/2014 at 00:07

            Grazie! Anche a me questo hummus mi è sembrato cucito su di me…a pennello! 🙂

  3. 09/06/2014 at 13:58

    Appena ho visto le foto ho pensato “Ecco un bel gelato al lampone!” Invece mi hai stupito con una ricetta che non conosco e che girerò alla figlia sperimentatrice 😉

    • 10/06/2014 at 11:04

      Vero, sembra un gelato! Allora aspetto un parere dalla figlia…in attesa di veder il suo blog…chissà?! 🙂

      • 10/06/2014 at 14:21

        La figlia a cui piace cucinare al momento studia in modo intensivo e cura già il blog quello del gruppo di volontariato. L’altra è tutta arte e teatro. Se ti fa piacere dare un’occhiata li trovi tutti e due nel mio bogroll (gruppo romania e catartica) un bacione

        • 10/06/2014 at 14:24

          Dai!!! Ma io CatArtica la seguo!! Che bello sapere che è tua figlia…mi sembra di sentirla più vicina! 🙂
          Andrò senz’altro a vedere anche l’altro. E del resto, io il blog l’ho aperto proprio dopo aver finito l’università…mi prende davvero molto tempo!

  4. 09/06/2014 at 14:08

    Adoro l’hummus e questa variante mi ispira tantissimo, il colore è meraviglioso!

    • 09/06/2014 at 14:30

      Grazie!! Mi è piaciuta da morire, per colore e sapore! Fammi sapere se la provi…secondo me ti piacerà! 🙂

  5. 09/06/2014 at 15:20

    Effettivamente sembra un gelato….questo hummus è da provare in una serata afosa d’estate…credo che mi convincerebbe per sempre sulle barbabietole! seguo sempre gli Gnam Box in instagram e propongono tanti piatti sfiziosi
    un bacione

    • 09/06/2014 at 15:28

      Già, tu non sei un’amante delle barbabietole…Ma secondo me se te l’avessi fatto assaggiare “a tradimento” ti saresti convinta davvero! Certo, però ti devono piacere aglio e cipolla, sennò è un disastro! 🙂
      Baci!

      • 09/06/2014 at 15:33

        aglio e cipolla mi piacciono…sono certa mi avresti convinta!!!

  6. Idea geniale!!! ottimo, proverò a farlo!! buona giornata

  7. 09/06/2014 at 16:38

    ma tu sei un’artista!!!! bravissima!
    Simi

  8. 09/06/2014 at 20:41

    E’ vero… sei un’artista! Vedi che il commento che mi precede, che non avevo ancora letto, si ricollega a quello che ti dicevo sugli gnocchetti? 😉 Con il cibo si può disegnare, dipingere, plasmare, inventare… queste palline dal colore perfetto per l’estate sono incantevoli, sembrano biglie da mangiare, o forse caramelle, o forse pois di una maglietta che vorrei… o forse tutte queste cose insieme! 😀

    • 10/06/2014 at 00:06

      :-):-):-) Non so se sono un’artista…ma tu sei sicuramente una poetessa! Hai la capacità di evocare immagini e sensazioni a partire da un tratto, un colore, una sfumatura… È sempre bellissimo leggerti…con il tuo commento mi sembra che acquistino valore anche le mie ricette. Grazie!

  9. 09/06/2014 at 23:31

    Sembra un sorbetto!! È goloso, bello, da l’idea di qualcosa di fresco e di leggero. Non sfigurerebbe sulla tavolozza di colori di un pittore. Mi sono innamorata di questa piccola delizia 🙂

    • 10/06/2014 at 00:09

      Il colore aiuta di sicuro…è molto d’effetto e se non si svela il segreto ai commensali sono certa che resterebbero di stucco aspettandosi un gelato e trovando invece questo sapore intenso…ma altrettanto fresco!
      Grazie, buona giornata! 🙂

  10. 10/06/2014 at 10:38

    è semplicemente meraviglioso presentato così!! che belle le fotoooo!!!!

  11. 10/06/2014 at 18:10

    Una delle ricette più originali che io abbia mai visto, strepitosa!!!

  12. 11/06/2014 at 11:27

    fa a gara con la tua crema di rape rosse!! che meraviglia! è bellissima davvero! sembra gelato ai mirtilli! strepistoso hummus e deliziosa presentazione! sei un’artista mia bella! 🙂

    • 11/06/2014 at 15:13

      Grazie mia cara Elena! Detto da te ha tutto un altro valore!! Questo colore mi piace da impazzire. Un bacio!

  13. ma che bella ricetta, non ci avevo mai pensato a una cosa simile, molto interessante, che bello imparare qualcosa di nuovo! grazie

  14. 11/06/2014 at 19:40

    una rivisitazione originalissima di un classico che adoro! da provare!
    a presto
    Alice

  15. 13/06/2014 at 12:17

    Bellissimi!

  16. Le tue foto sono sempre bellissime e molto invitanti (così come le ricette!). Buon fine settimana 😉

  17. 15/06/2014 at 22:04

    Si presentano davvero molto bene…grazie!!!

  18. 18/06/2014 at 15:37

    ma non è che tu mi leggi nel pensiero?? volevo farlo da parecchio questo hummus..mi attira tantissimo! e poi che meraviglia di composizione hai creato?? Sembrano dei pois di un bel vestito estivo 🙂 brava!

    • 18/06/2014 at 16:05

      Grazie!! Tante volte capita anche a me di trovare da te ricette che avevo in mente, più o meno simili…si vede che siamo in sintonia! 🙂
      Lo devi fare, a me è piaciuto troppo! 😀

  19. 20/06/2014 at 16:07

    Che buono. ..adoro le barbabietole … ed il colore mette troppa allegria! 🙂

    • 20/06/2014 at 16:11

      Vero?! Anche a me questo colore piace troppo…e con i ceci secondo me si abbinano bene!

  20. 31/10/2014 at 00:38

    Provato, buonissssimoooo! Lo posterò nel blog citandoti, sei davvero brava!

    • 31/10/2014 at 08:45

      Wow!!! Grazie!! Sono davvero molto contenta che ti sia piaciuto! ☺☺☺
      Passerò presto a trovarti, buona giornata!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *