Riso venere all’arancia con filetti di sgombro

united_kingdom_640

Prima che questo pseudo-inverno ci lasci per far posto alla primavera, ho dato fondo a tutte le mie ricette con frutta e verdura di stagione…non ce l’avrei fatta ad aspettare un altro anno prima di provarle!

La prima, quella di oggi, è un vero e proprio concentrato di salute ed energia.
C’è il riso venere, intenso, misterioso e affascinante, con tutte le straordinarie proprietà benefiche che vi avevo accennato qui.
C’è l’arancio, con le sue vitamine che aiutano il sistema immunitario e con il suo colore solare che fa bene all’umore.
C’è lo sgombro, pesce azzurro ricco di omega 3, ottimo per contrastare il colesterolo e fare scorta di acidi grassi buoni e proteine.
E, tanto che ci siamo, menzioniamo anche i semi di finocchi, che favoriscono la digestione.
Tutto questo abbinato ad un basso contenuto calorico e ad una preparazione semplicissima.
Cosa volete di più?!

risorancia3

RISO VENERE ALL’ARANCIA CON FILETTI DI SGOMBRO

Dosi per 2 persone:

  • 160 g di riso venere
  • 70 g di filetti di sgombro al naturale (sì, ho usato quelli in scatola…ovvio che è meglio prenderli freschi)
  • mezza arancia
  • olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino di semi di finocchio

Lessate il riso venere in acqua salata per circa 25 minuti. Dopo 10 minuti dall’inizio della cottura mettete nella pentola due pezzetti di scorza d’arancia e i semi di finocchio.
Scolate lo sgombro dal liquido di conserva, riducetelo a pezzetti e conditelo con olio evo.
Sbucciate a vivo gli spicchi di mezzo arancia, tagliate ognuno di essi in 3 o 4 parti e mescolateli con lo sgombro, tenendone da parte qualcuno.
Scolate il riso, mescolate con il condimento e terminate aggiungendo qualche altro pezzetto di arancia e qualche semino di finocchio.

risoarancia4

Con questa ricetta partecipo al Contest dell’Azienda Ospedaliera Federico II di Napoli

colesterolo

 

[contact-form-7 404 "Not Found"]

 

Share

You May Also Like

16 comments on “Riso venere all’arancia con filetti di sgombro

  1. 24/02/2014 at 14:12

    Che voglia di cose sane e leggere!! E concedimelo , ma a volte usare lo sgombro in scatola è una svolta!!!

  2. 24/02/2014 at 15:07

    Le ricette col riso in accompagnamento sono sempre vincenti per me… Ti seguo a ruota in questo anticipo di primavera!

    • 24/02/2014 at 15:14

      Evvai! Sono contenta che tu condivida questa passione! In realtà il riso normale non mi fa impazzire, ma da quando ho scoperto quello venere lo mangio molto più spesso!

  3. 24/02/2014 at 15:37

    Un bellissimo piatto con il riso venere.
    Complimenti. 🙂

  4. 25/02/2014 at 11:11

    Un piatto buono, sano, profumato e colorato! …fai bene a sfruttare al meglio le meravigliose verdure di stagione… Prima che altre nuove ne arrivino! 🙂

  5. 25/02/2014 at 18:59

    Ho comprato gli sgombri stamani! Quasi quasi… se faccio in tempo…

  6. 25/02/2014 at 21:46

    buonoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo……ma tu sei troppo avanti e chic!!!!

  7. 26/02/2014 at 16:11

    ero convinta di averti lasciato un msg! ma sono due giorni che vado di corsa e non ricordo nemmeno cosa ho fatto stamattina…

    w lo sgombro in scatola…lo compro spesso…è saporito, costa meno del tonno (che è sfruttato) ed è pesce azzurro reperibile anche nei nostri mari!

    ottima ricettina per uno dei miei pranzi in solitaria

    bacioni Alice!!

    • 26/02/2014 at 21:29

      Ah, meno male…se lo compri anche tu allora sono più tranquilla! E poi è anche più saporito del tonno!
      Ma sai che oggi sono stata a Milano e ho incontrato finalmente una conoscenza comune? Piatticoitacchi! A questo punto dobbiamo decisamente trovarci tutte e tre!
      A quando il meeting? 🙂
      Un abbraccio e un bacino alla pulce!

  8. 26/02/2014 at 16:12

    wow!!!! no, non potevi aspettare!;)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *