Gnocchi di semola e ricotta con zucchine

bandiera

Eh, quando ero piccola gli gnocchi costituivano uno di quegli oggetti del desiderio che poi ci portiamo dietro per tutta la vita… A casa mia si facevano di rado (chissà perchè, visto che tanto si compravano alla pasta fresca) e invece a me piacevano tanto! Forse però questa passione era dovuta proprio alla sporadicità con cui comparrivano sulla mia tavola, visto che oggi non sono affatto tra i miei preferiti e non li mangio mai. Quelli che vi propongo, però, non sono gnocchi di patate tradizionali, ma di semola e ricotta, e secondo me sono molto più gustosi!

Ricordate il libro “Le cuoche che vorrei diventare“? Ecco, questa ricetta l’ho pescata lì dentro: mi piaceva l’associazione di ricotta e zucchine, quasi un preludio d’estate. L’autrice suggerisce di utilizzare ricotta di pecora o di capra, ma io ho usato quella vaccina, per rendere il tutto più delicato. La realizzazione è semplice, l’unica raccomandazione è di fare delle palline piccole e cuocerle per pochissimo, altrimenti diventeranno troppo dure.
La dose è per 2 persone.

GNOCCHI DI SEMOLA E RICOTTAgnocchi2

  • 200 g di semola di grano duro
  • 250 g di ricotta vaccina
  • 4 zucchine piccole
  • 3-4 noci
  • 15-20 pomodori datterini
  • qualche foglia di basilico
  • noce moscata
  • sale e pepe
  • olio evo
  • parmigiano grattugiato

Impastate la semola con la ricotta ben scolata, aggiungendo sale e noce moscata a piacere. Fate riposare l’impasto in frigo per qualche ora, poi prelevate una piccola porzioni di impasto e rotolandola tra le mani iniziate a formare gli gnocchetti (dovranno avere all’incirca le dimensione di una ciliegia). Disponeteli su un vassoio coperto di semola e fate riposare di nuovo in frigo per qualche ora.

Spuntate le zucchine, scottatele in acqua bollente per un minuto, scolatela, passatele sotto l’acqua fredda e poi al mixer, insieme al basilico, ai gherigli di noce e a circa 3 cucchiai di olio evo. Mentre fate bollire l’acqua per lessare gli gnocchi, lavate i pomodorini, tagliateli a metà facendo fuoriuscire l’acqua interna e metteteli per pochi minuti in un tegame a far asciugare, aggiungendo soltanto un po’ di sale.

Cuocete gli gnocchi per 2 minuti, scolateli, condite con la crema di zucchine e guarnite con qualche pomodorino e una fogliolina di basilico.

Share

You May Also Like

4 comments on “Gnocchi di semola e ricotta con zucchine

  1. Ma che belli questi gnocchi alternativi!

    • 13/06/2013 at 14:06

      Grazie! Sono più saporiti di quelli si patate ma restano comunque molto delicati!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *