pandolce genovese basso

Parlare di un’istituzione come il pandolce genovese mi mette un po’ di soggezione, lo ammetto. Quindi come prima cosa vi rimando all’articolo ufficiale sulla pagina di AIFB, che celebra appunto la Giornata Nazionale del Pandolce: sono certa che l’ambasciatrice Cristina Simonelli (del blog Cucina italiana e dintorni) saprà darvi spiegazioni storiche precise e dettagliate. Io miContinue reading

3
Share
dessert-3

Lo sapevo che non avrei resistito. Un contest che ha come tema il bosco e che si tiene in autunno non poteva che catalizzare la mia attenzione. Così, dopo la prima ricetta (i ravioli con funghi castagne e burro di nocciole), mi sono cimentata con una seconda. E anche in questo caso, non ho potutoContinue reading

3
Share
rugelach-alle-nocciole

Rugelach: nome strano ma ricetta semplicissima, giuro! Semmai richiede un po’ di tempo, ma in realtà dipende molto dalle quantità che decidete di fare. E dalle dimensioni che darete ai vostri finti-croissant. Io sono partita impavida, affrontando l’impresa sottogamba e decidendo di farli piccini picciò (che non sono deliziosi a vedersi?) tranne poi rendermi conto,Continue reading

3
Share
Treccia-di-pasta-brioche

Quando ho visto la foto di questa brioche nella bacheca della lady più lady che ci sia, ho sgranato tanto d’occhi e sono stata presa da un insano desiderio di affondarci i denti. Per farlo avevo due possibilità: prendere su due piedi un volo per Singapore, oppure trovare gli ingredienti, il tempo, il coraggio eContinue reading

5
Share
harris

Un altro libro di racconti e per la seconda volta consecutiva devo smentirmi. Già nel parlare di Racconti gastronomici – che mi aveva letteralmente entusiasmato – avevo detto che sono solita preferire i romanzi alle raccolte di racconti, ma giustificavo l’eccezione con il fatto che si trattava di una selezione di tanti autori diversi che rendeva impossibili laContinue reading

4
Share
ravioli-funghi-salsiccia-e-castagne-3

Che questa sia una delle mie stagioni preferite ormai non è un mistero per nessuno. E più di tutto mi piace(rebbe) viverla all’aperto, in montagna, dove il passaggio dai primi, timidi accenni settembrini all’autunno più intenso e convinto è visibile e netto, sempre più riconoscibile ogni giorno che passa. Quest’anno, purtroppo, non ho potuto assaporarlo comeContinue reading

3
Share
tiramisù

E stavolta siamo tutti in difficoltà. Anzi, forse no. Forse qualcuno non aspettava altro ed è nel suo elemento naturale. Parlo della nuova sfida dell’MTChallenge, ovviamente. L’unica in grado di provocare nei suoi partecipanti crisi esistenziali, sfoghi creativi e tempeste neuronali che a questo giro si fanno anche ormonali. Sì, avete capito bene. Ma partiamo dall’inizio.Continue reading

7
Share
doble chocolate cream cheese cake

Perché la stagionalità è importante, non ci stancheremo mai di ripeterlo noi foodblogger. E infatti questa torta l’ho preparata IL 31 LUGLIO. Figurarsi, una torta al doppio cioccolato…non avrei saputo immaginare un periodo meno adatto. Non so bene cosa mi fosse preso, mi ero segnata la ricetta da Sonia secoli fa e avrei anche potuto aspettare l’autunno.Continue reading

5
Share
dietro-la-lasagna

Dietro il vestito niente? Dietro di noi nemmeno una nuvola? Dietro, miei prodi? Ma cosa c’è dietro? C’è…il nuovo libro dell’MTChallenge!! Non sono passati nemmeno nove mesi dall’uscita di Torte salate, quarto libro della community, che arriva Dietro la lasagna, tutto dedicato alle lasagne e alle paste al forno! Bellissimo, super creativo e divertente come nel più puroContinue reading

2
Share
biscotti-panna-nocciole

I chiacchiericci non li sopporto. A volte ho la sensazione che la metà dei mali del mondo nasca da lì. Esagero? Non so. Commenti inutili, osservazioni superflue, insinuazioni sciocche: ne farei un falò, e ci sarebbe di che riscaldare il polo nord per mesi. Si scioglierebbero i ghiacciai, credo. Le cose dette tanto per dire qualcosa,Continue reading

2
Share
macaron-al-cioccolato-3bis

Una bambina bionda, la una codina corta e un abitino leggero con fragole rosa. Avrà sì e no tre anni. Mi passa davanti guardandosi di qua e di là, svagata, al suono della musica che le canta dentro. E proprio prima di scomparire dalla mia vista fa un saltello. Uno di quei mezzi saltelli da bambini,Continue reading

3
Share
involtini-di-cavolo-nero-sgombro-e-ceci-2

Ci incontrammo sotto casa mia, entrambi un po’ imbarazzati, e iniziammo a camminare. Le parole vennero da sé. Non c’era bisogno di fare domande, dovevo solo ascoltare. Parole piane e lisce, senza drammatizzazioni, che si mescolavano alla regolarità dei passi. Camminavo, ascoltavo e sentivo il suo sconcerto e la sua rassegnazione. Provavo ad immaginare quale feritaContinue reading

6
Share